SECONDI

Pollo in scapece

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 45 min

Tempo di riposo: 8 h

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Stufare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Freddo

Difficoltà: Facile

Ecco come rendere un pollo qualsiasi in un pollo speciale!
Il pollo in scapece è tutto questo e molto di più!
La ricetta che vi propongo qui, infatti, si allontana un po’ dalla scapece classica e percorre una strada tutta sua!

Questa ricetta con il pollo si può mangiare appena fatta, anche se a mio avviso mangiata fredda o addirittura il giorno dopo ha tutt’altro sapore!

Ingredienti

Cosce di pollo 500 g

Sovracosce di pollo 500 g

Cipolle 250 g

Carote 250 g

Pomodorini 200 g

Aglio 6 spicchi

Vino bianco 125 ml

Aceto di vino bianco 125 ml

Rosmarino 2 rametti

Zafferano 2 bustine

Alloro 2 foglie

Peperoncini freschi 0.5

Sale qb

Olio EVO 4 cucchiai

Pepe in grani 1 cucchiaino

Preparazione

In una casseruola mettete un filo di olio quindi aggiungete il pollo e fatelo rosolare bene su ogni lato.
Ci vorrà un po’ di tempo ma la sigillatura iniziale deve essere fatta molto bene.

1

Nel frattempo, affettate le carote e le cipolle in maniera non troppo fine e quando il pollo sarà ben rosolato alzatelo e deglassate il fondo con il vino. Fatto ciò, aggiungete le verdure, l’aglio, 2 foglie di alloro, il pepe in grani e, se vi piace, il peperoncino fresco. Ora, con tutta tranquillità fate stufare il tutto per almeno 10 minuti, il vino deve evaporare completamente.

2

Ora potete rimettere il pollo in cottura, aggiungete l’aceto, i pomodorini interi, il sale e qualche rametto di rosmarino, in ultimo aggiungete lo zafferano in polvere e coprite gli ingredienti con dell'acqua bollente. Lasciate cuocere coperto, a fuoco basso per almeno 30 minuti o fino a quando la carne si staccherà facilmente dalle ossa.

3

Prendete i pezzi di pollo e trasferiteli sul fondo di un'altra pentola, sopra mettete le verdure e tutto il liquido di cottura.
Coprite con un coperchio e aspettate che si freddi completamente. Si può mettere in frigo o lasciare a temperatura ambiente.
Mangiato il giorno dopo è ancora più buono!

4

Servite!

RICETTE CORRELATE