PRIMI

Pasta al ragù di polpo

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 90 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Lessare, Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

State cercando un primo piatto facile da fare e decisamente saporito?
Provate a fare questa pasta al ragù di polpo!
Esatto! Sì, perché il ragù non è solo di carne, ma ha un gusto eccellente anche quando è fatto con il pesce o con i molluschi, come in questo caso.

In questa ricetta con il polpo vi spiego passo-passo come fare ad ottenere un sughetto irresistibile, ma soprattutto come ammorbidire i tentacoli che spesso risultano duri.

Provate questa ricetta di pesce e vedrete che successo sulle vostre tavole!

Ingredienti

Tortiglioni 400 g

Polpo 800 g

Cipolle 0.5

Carote 1

Sedano 1 coste

Aglio 1 spicchio

Concentrato di pomodoro 1.5 cucchiai

Pomodori pelati 4 cucchiai

Vino rosso 0.5 bicchieri

Prezzemolo 1 mazzetto

Peperoncini piccanti qb

Limoni 1

Sale qb

Olio EVO qb

Preparazione

Per preparare la pasta al ragù di polpo, prendete il polpo pulitelo bene: sciacquatelo sotto l’acqua corrente, eliminate gli occhi e il becco, quindi tagliatelo a pezzi regolari.

1

Versate e lasciate scaldare un giro d’olio evo in una padella insieme ad 1 spicchio d’aglio in camicia e qualche gambo di prezzemolo.
Appena l’olio sarà caldo aggiungete in padella il polpo a pezzi e lasciatelo rosolare bene, mescolando di tanto in tanto; calcolate più o meno 30 minuti di cottura.
Quando il polpo sarà rosolato bene, eliminate dalla padella lo spicchio d’aglio e i gambi di prezzemolo.
Sfumate il polpo con circa 1/2 bicchiere di vino rosso e lasciate evaporare tutta la parte alcolica del vino a fuoco vivace.

2

A questo punto, tritate finemente la carota, il sedano e la cipolla e aggiungete il soffritto al polpo.
Unite in padella anche il concentrato di pomodoro, i pomodori pelati frullati e lasciate cuocere a fuoco lento per 30 minuti come minimo .
Al termine della cottura il polpo dovrà risultare morbidissimo.
Se necessario, durante la cottura aggiungete poca acqua in maniera tale da mantenere umido il condimento.
A fine cottura controllate e aggiustate il ragù di polpo, se necessario, con un pizzico di sale.

3

Portate l’acqua a bollore in una capiente pentola.
Appena l’acqua spicca il bollore, salatela adeguatamente, mettete a cuocere la pasta e portatela a cottura al dente.

4

Scolate la pasta al dente direttamente nella pentola con il condimento.
Fate amalgamare e insaporire bene la pasta con il condimento.

5

Preparate un trito di prezzemolo e, se gradite, tagliate finemente 1 peperoncino.
Servite la pasta al ragù di polpo con il trito di prezzemolo fresco, il peperoncino spezzettato e una grattugiata di scorza di limone.

Buon appetito!!!

6

Servite!

RICETTE CORRELATE