ANTIPASTI

Polpo e gamberi all'aglio

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 45 min

Tempo di riposo: 40 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: -

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Polpo e gamberi all'aglio, un piatto davvero semplicissimo da fare ma che è senza dubbio una vera esplosione di gusto! Questa ricetta affonda le sue radici non Italia anche se questi ingredienti sono diffusi ampiamente nel nostro stivale, bensì in Spagna. Il polpo con i gamberi viene servito infatti come tapas nei vari localini caratteristici che le preparano. Il polpo assieme ai gamberi sono forse tra gli ingredienti più versatili e gustosi che il nostro mare ci offre. Con essi si possono preparare dei gustosi primi, secondi eccezionali, insalate particolari e antipasti stuzzicanti, davvero c'è l'imbarazzo della scelta. E se siete qui a leggere è perché evidentemente vi piacciono quanto piacciono a noi! 

Quella che andiamo a fare qui è una specie di oliocottura rapida che renderà il polpo molto saporito e aromatico. Noi siamo partiti da un polpo decongelato, nel caso in cui voi lo aveste fresco, mettetelo in freezer almeno un giorno e poi scongelatelo, in questo modo sarà più morbido. 

Questa ricetta con i polpo e i gamberi rende onore a questi due elementi esaltandone le loro peculiarità e caratteristiche. Il procedimento è semplicissimo, bisogna solo prestare attenzione alla cottura del polpo che deve risultare morbido ma non molle e assolutamente non elastico e qui vi daremo tutti i consigli e i piccoli trucchetti per farlo proprio perfetto. 

Portate a tavola questa ricetta spagnola e conquisterete tutti! 

 

Ingredienti

Polpo 500 grammi

Code di gambero 320 grammi

Aglio 8 spicchi

Pimenton quanto basta

Carote 1 pezzo

Cipolle 1 pezzo

Alloro 2 foglie

Olio EVO quanto basta

Sale quanto basta

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta del polpo e gamberi all'aglio per prima cosa private il polpo, decongelato, del becco e degli occhi quindi mettetelo a lessare in acqua bollente insieme a una carota, una cipolla, 2 foglie di alloro e una presa di sale grosso.
Fate cuocere dolcemente per circa 30-35 minuti, quindi spengete il fuoco e lasciate riposare per almeno 30 minuti. il polpo deve quasi raffreddare totalmente, a questo punto scolatelo e lasciatelo raffreddare del tutto.

1

Intanto private le code di gambero del carapace, lasciate solo la parte della codina e eliminate le interiora.
Quando il polpo è freddo mettete a scaldare abbondante olio exrtra vergine d'oliva in una pentola, in quantità sufficiente da poter riempire le ciotoline di servizio. Portatelo a una temperatura di 150°C, aiutatevi in questa operazione con un termometro da cucina.

.

2

Tagliate l’aglio a fettine sottili e riducete il polpo a pezzi di medie dimensioni, possibilmente tutte uguali.
Procuratevi delle ciotoline di terracotta e versatevi l’olio bollente, unite gli spicchi di aglio a fette, i pezzi di polpo e le code di gambero, unite un pizzico di sale e lasciate cuocere per 1 minuto. Aggiungete il pimenton, amalgamate e servite.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE