ANTIPASTI

Casatiello

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 50 min

Tempo di cottura: 1 h 10 min

Tempo di riposo: 3 h

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Origine: Napoli , Italia

Il casatiello napoletano è uno tra i più conosciuti prodotti da forno rustici che si fanno nel periodo pasquale nella città partenopea.

La ricetta del casatiello, come tutte quelle che si tramandano di generazione in generazione, subisce e può subire qualche modifica. C’è chi lascia le uova le intere, chi non mette il prosciutto e chi mette più formaggio. Certa è la presenza del formaggio che dà il nome alla preparazione, da “casĕus” deriva, appunto, il nome della ricetta.

Non me ne vogliano gli amici napoletani: so che sul casatiello si mettono le uova con le croci di impasto, ma l’uovo così in redazione non piace per niente e così non l'ho messo!

Questo rustico è irresistibile sia caldo che freddo e, infatti, risulta perfetto anche il giorno dopo, il lunedì di Pasquetta, quando in genere si fanno le gite fuori porta.

La crosticina quasi croccante, il ripieno umido che lascia poco spazio all’impasto rendono il casatiello davvero irresistibile. Provate la mia ricetta e vedrete che bontà!

Ingredienti per l’impasto

Farina 0 500 g

Strutto 60 g

Zucchero 1 cucchiaino

Acqua 300 g

Sale 12 g

Lievito di birra 5 g

Pepe nero 1 cucchiaino

Ingredienti per la farcia

Preparazione

Quando volete fare il casatiello napoletano, per prima cosa sciogliete il lievito con un pochino di zucchero all’interno di un ciotolino, mescolate con un cucchiaino fino a formare una sorta di cremina.
Nella ciotola dell'impastatrice mettete l’acqua, aggiungete la farina, quindi il mix di zucchero e lievito,
lo strutto, il pepe e il sale.
Impastate con il robot da cucina fino a far incordare l’impasto, occorreranno circa 5 minuti, potrete procedere anche a mano ma i tempi di lavorazione risulteranno più lunghi.

1

Prelevate l’impasto dalla macchina e trasferitelo sul piano di lavoro leggermente infarinato, lavoratelo qualche istante in modo da formare un panetto quindi ponetelo in una ciotola, coprite con della pellicola, praticate dei fori con un coltellino e coprite con un panno umido, lasciate lievitare per circa 2 ore o comunque fino al raddoppio.

2

Nel frattempo, preparate il mix di salumi e formaggi tagliandoli a dadini più o meno delle stesse dimensioni, quindi mettete da parte.
Potete scegliere anche di variare a vostro piacimento la farcia o utilizzare i salumi che avete in frigorifero.

3

Quando l’impasto sarà raddoppiato, stendetelo sul piano di lavoro infarinato, formate un rettangolo alto pochi millimetri delle dimensioni di circa 50 per 30 cm, distribuite i cubetti di salumi e formaggi, unite anche le uova sode spezzettate e qualche pizzico di pepe nero a piacere.

4

Arrotolatelo su se stesso in modo da formare un cilindro ben stretto e trasferite in uno stampo da ciambellone da 26 cm di diametro, unto con dello strutto, sovrapponete leggermente le estremità e fate una leggera pressione in modo da sigillare la giunzione, quindi fate lievitare per un’oretta coperto con un panno.

5

A questo punto infornate in forno già caldo a 180 °C per circa 1 ora completate con 10 minuti a 200° con la funzione solo sotto. Se durante la cottura la superficie tendesse a scurirsi eccessivamente coprite con un foglio di stagnola.
Sfornate e fate raffreddare per una decina di minuti prima si sformare e servire.

6

Servite!

RICETTE CORRELATE

Articoli correlati

La Pasqua

Pasqua: le ricette più buone

Leggi tutto