CONTORNI

Caponata siciliana

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 30 min

Tempo di cottura: 40 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Friggere, Stufare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno

Servizio: Freddo

Difficoltà: Facile

Origine: Italia , Sicilia

Caponata siciliana un grande classico della cucina sicula che si presta in maniera egregia ad essere portato a tavola durante un pranzo o una cena estiva. Benché sia prevista la frittura. le melanzane i peperoni e i pomodori sono i protagonisti assoluti della bella stagione, ed è quindi proprio in questo periodo che conviene farla per assaporarla nel modo migliore. Portando a tavola questo contorno vegetariano rallegrerete i vostri ospiti in quanto con i suoi colori splendidi mette tanta allegria. Ciò che rende speciale la ricetta della caponata siciliana è la presenza dell'aceto e dello zucchero che conferisce alla pietanza quella nota agrodolce che risulta davvero irresistibile! Preparate delle grosse fette di pane perché sarà impossibile non affondarle nel piatto. Provatela vi conquisterà di certo!

Ingredienti

Melanzane 800 g

Peperoni 500 g

Sedano 100 g

Cipolle 150 g

Pomodori pelati 250 g

Olive verdi denocciolate 100 g

Basilico 1 mazzetto

Aceto di vino bianco 50 ml

Zucchero 1 cucchiaio

Olio EVO 4 cucchiai

Olio di semi di arachidi qb

Sale qb

Preparazione

Quando volete fare la caponata per prima cosa tagliate la cipolla a fette non troppo spesse e tagliate le coste di sedano, dopo aver rimosso i filamenti esterni con un pelapatate, a fette di circa 1,5 cm di lunghezza.
In un tegame capiente mettete un giro di olio, fate prendere calore e unite il sedano e la cipolla preparati, lasciate stufare per circa 10 minuti a fuoco moderato.

1

Nel frattempo private i peperoni dei semi e dei filamenti interni, quindi tagliateli a pezzi di circa 3x3 cm, quindi metteteli a friggere in olio bollente a 180°C.
Nel frattempo quando le verdure nel tegame si saranno ammorbidite unite i pomodori pelati precedentemente frullati, unite qualche foglia di basilico spezzettate e proseguite la cottura per circa 20 minuti a fuoco moderato o fino a che le verdure risultino tenere, all’occorrenza unite dell'acqua calda per mantenere umida la preparazione,.

2

Una volta pronti scolate i peperoni per rimuovere l’olio in eccesso, quindi tagliate le melanzane a cubotti di circa 2x2 cm di lato e mettetele a friggere, quindi quando risulteranno dorate scolatele dall'olio in eccesso su uno scola fritti o semplice carta assorbente.

3

A questo punto le verdure nel tegame si saranno intenerite, unite quindi i peperoni e le melanzane fritte, insaporite con un presa di sale, aggiungete le olive verdi, lo zucchero e amalgamate il tutto, alzate la fiamma al massimo e versate l’aceto di vino, lasciate cuocere a fiamma viva fino a far evaporare la parte pungente dell’aceto.
Allontanate la casseruola dal fuoco e lasciate raffreddare. Prima di servire aggiungete qualche foglia di basilico spezzettata a mano alla preparazione .

4

Servite!