Ricette

Pasta al ragù di polpo

Un primo piatto facile da fare e decisamente saporito?? Provate a fare questa pasta al ragù di polpo! Esatto sì perché il ragù non è solo di carne ma ha un gusto eccellente anche fatto con il pesce o con i molluschi come in questo caso.

In questa ricetta con il polpo vi spieghiamo passo passo come fare ad ottenere un sughetto irresistibile ma soprattutto ad ammorbidire i tentacoli che spesso risultano duri.

Provate questa ricetta di pesce e vedrete che successo sulle vostre tavole.

Ecco come fare la pasta al ragu di polpo

Ingredienti per 4 persone:

Pasta 400 g ( formato a piacere )

Polpo 800 g

Carota 1

Cipolla 1/2

Costa di sedano 1

Spicchio d’aglio 1

Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio

Passata di pomodoro 4 cucchiai

Vino rosso 1 bicchiere

Prezzemolo 1 ciuffo

Sale q.b.

Olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione:

Per preparare la pasta al ragù di polpo, prendete il polpo pulitelo bene, sciacquatelo sotto l’acqua corrente, eliminate gli occhi e il becco, quindi tagliatelo a pezzi regolari.

Versate e lasciate scaldare un giro d’olio extravergine d’oliva in una padella, insieme ad uno spicchio d’aglio e dei gambi di prezzemolo.

Appena l’olio sarà caldo aggiungete nella padella il polpo a pezzi e lasciatelo rosolare bene mescolando di tanto in tanto, calcolate più o meno 30 minuti di cottura.

Quando il polpo sarà rosolato bene, eliminate dalla padella, lo spicchio d’aglio e i gambi di prezzemolo.

Sfumate il polpo con un bicchiere di vino rosso e a fuoco vivace lasciate evaporare tutta la parte alcolica del vino.

A questo punto tritate finemente la carota, sedano e cipolla e aggiungete il soffritto al polpo. Unite nella padella anche il concentrato di pomodoro e la passata di pomodoro e lasciate cuocere a fuoco lento per minimo 30 minuti. Al termine della cottura, il polpo dovrà risultare morbidissimo. Se necessario durante la cottura aggiungete poca acqua, in maniera tale da mantenere umido il condimento. A fine cottura controllate e aggiustate, se necessario, il ragù di polpo, con un pizzico di sale.

Portate a bollore in una capace pentola l’acqua. Appena l’acqua spicca il bollore, salatela adeguatamente, mettete a cuocere la pasta e portate a cottura al dente.

Scolate la pasta al dente, direttamente nella pentola con il condimento. Fate amalgamare e insaporire bene la pasta al condimento.

Preparate un trito di prezzemolo e se gradite, tagliate finemente un peperoncino.

Servite la pasta al ragù di polpo con il trito di prezzemolo fresco e il peperoncino spezzettato.

Buon appetito!!!

6 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *