PRIMI

Zuppa frantoiana

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 40 min

Tempo di riposo: 10 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Lessare

Stagioni: Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

La zuppa frantoiana è una ricetta toscana, un comfort food eccezionale. Ricca di verdure, di legumi, di gusto e di profumo è perfetto da portare a tavola quando i primi freddi iniziano a farsi sentire.

Questa zuppa toscana pur essendo una ricetta rustica, fatta quasi esclusivamente con le verdure dell'orto, è un piatto che può andare tranquillamente davanti a un Re, tant'è ricca e saporita e gustosa. Questo piatto con verdure è una coccola per gli occhi e il palato. Un piatto antico ma che non passa mai di moda. 

La zuppa frantoiana, chiamata così perché i contadini la facevano al momento della frangitura delle olive, si fa con i fagioli, il cavolo nero e le bietole ma come in tanti piatti regionali si trovano anche versioni con diversi ingredienti.

Una zuppa di verdure buona e semplice da fare, perfetta per l'inverno e le giornate più fredde.

Questa è la versione che ci è stata tramandata e con enorme piacere la condividiamo con voi. 

Ingredienti

Fagioli cannellini 750 grammi

Patate 500 grammi

Carote 230 grammi

Sedano 120 grammi

Porri 200 grammi

Cavolo nero 250 grammi

Bietole 250 grammi

Olio EVO quanto basta

Sale quanto basta

Pepe quanto basta

Cipolle 230 grammi

Preparazione

Per realizzare la ricetta della zuppa frantoiana per prima cosa mettete in una casseruola dai bordi alti e magari adatta alle lunghe cotture l’olio appena franto possibilmente. Quindi dopo averlo lavato, tagliate il sedano a pezzettini, proseguite con la cipolla, le carote senza fare i pezzetti troppo piccoli e fate rosolare per bene.

Passate quindi alla bietola che dovrete lavare bene per eliminare tutto il terriccio, fatela a pezzettoni e inseritela nel tegame. Ora aggiungete anche il cavolo nero e il porro pulito e fatto a fette. Mescolate un po’, cuocete per pochi minuti e aggiungete quindi i fagioli già lessi, conservandone una cucchiaiata da parte.

Dopo qualche altro minuto aggiungete anche le patate fatte a tocchetti, coprite quindi con acqua e salate, quindi fate cuocere per 40 minuti circa. Pochi minuti prima aggiungete i fagioli che avevate messo da parte, spegnete e fate riposare per qualche minuto.
In questo lasso di tempo bruschettate il pane e mettetelo un un piatto fondo. Irroratelo con un filo di olio e copritelo quindi con la zuppa.

Servite caldo con la quantità di brodo che vi piace di più aggiungendo un altro filo di olio.

1

Servite!

RICETTE CORRELATE