SECONDI

Baccalà alla napoletana

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 10 min

Tempo di cottura: 40 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Soffriggere

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

Il baccalà alla napoletana è un grande classico della cucina partenopea. Un secondo di pesce semplicissimo da fare ma molto saporito e gustoso. Questa ricetta con il baccalà contiene in sé tutti i profumi del mediterraneo, olive, capperi, pomodorini rendono questa ricetta davvero speciale! Fare questo piatto con il baccalà è elementare e può riuscirci chiunque anche chi non è molto esperto in cucina ma vuol cimentarsi con qualcosa di interessante. 

Pochi passaggi lo rendono alla portata di tutti. Un secondo a base di pesce che in realtà però spesso i napoletani usano anche per condire la pasta, scegliendo paccheri o calamarata ad esempio. 

In questa ricetta il baccalà viene prima fritto e poi condito con una salsa di pomodoro deliziosa. La frittura è un passaggio fondamentale per ottenere una crosticina golosa e l'interno morbido e per ottenere questo risultato dovete cuocerlo nell'olio non completamente. 

Un piatto ricco, ricchissimo di sapori, profumi e colori che di certo renderà allegra la vostra tavola. Come vi dicevamo il questo piatto con il baccalà è facilissimo da realizzare, la parte più noiosa è l'ammollo del pesce che deve reidratarsi e perdere il suo sale, ma voi potete tranquillamente acquistarlo già fatto. 

Provate questa ricetta deliziosa, avrete tantissimi complimenti. 

Baccalà 1 chilo

Pomodori pelati 600 grammi

Olive nere 100 grammi

Capperi 25 grammi

Aglio 1 spicchio

Origano secco quanto basta

Peperoncini piccanti 2 pezzi

Pinoli 15 grammi

Farina quanto basta

Prezzemolo 1 ciuffo

Sale quanto basta

Olio EVO quanto basta

Olio di semi quanto basta

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta del baccalà alla napoletana per prima cosa tagliate il baccalà a tranci di circa 5-6 cm, infarinateli leggermente e friggeteli in olio di semi a 180 °C.
Quando risultano ben dorati, scolateli su un colafritto o su della carta assorbente.

1

Fate scaldare un giro di olio in una padella, unite 1 spicchio di aglio scamiciato e 1 peperoncino a fette, lasciate prendere calore e unite i pelati spezzettati.
Lasciate cuocere, quindi insaporite con i capperi, le olive, i pinoli, l’origano secco e regolate di sale.
Lasciate cuocere per circa 10-15 minuti.

2

Trasferite il baccalà in una pirofila e coprite con la salsa preparata.
Cuocete in forno statico per 20 minuti a 180 °C .

Sfornate e servite con del prezzemolo tritato.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE