ANTIPASTI

Crostini di fegatini

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 40 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Rosolare, Stufare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Freddo

Difficoltà: Facile

Origine: Italia

I crostini di fegatini sono una classica preparazione toscana. Un antipasto tradizionale che spesso viene abbinato a taglieri di salumi e formaggi che in quella regione sono molto saporiti e gustosi. Il paté di fegatini è molto semplice da realizzare, ed è perfetto da spalmare sia sui crostini che sulle bruschette. Il pane toscano poi essendo sciapo crea un bel contrasto con questa crema deliziosa dal sapore intenso e forte. A casa mia non manca mai nei giorni di festa e in realtà lo preparo spesso anche quando mi vengono a trovare gli amici perché è davvero irresistibile.

Essendo una ricetta tipica e tradizionale ogni famiglia ha la propria variante di crostini toscani, questa è quella che mi è stata tramandata dalle mie nonne e le mie zie e mi piace sempre parecchio.

Nata come idea di recupero, come piatto povero di origine contadina, ci mostra quanto sia importante non sprecare nessuna parte dell'animale, ciò che viene considerato uno scarto, il quinto quarto, in questo modo viene esaltato e reso speciale grazie alla preparazione dei crostini di fegatini. Provate la mia ricetta e vedrete che bontà!

Ingredienti

Fegatini di pollo 500 g

Marsala 120 ml

Acciughe sott’olio 4

Salvia 1 ciuffo

Brodo di carne qb

Burro 50 g

Pane qb

Olio EVO 2 cucchiai

Sale qb

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta dei crostini di fegatini, per prima cosa pulite bene i fegatini eliminate eventuali impurità esterne e se presente la sacca della bile,
Quindi fate scaldare l’olio insieme a 30 g del burro a disposizione in un padella capiente, aggiungete i fegatini e fate rosolare a fuoco moderato per circa 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

1

A questo punto unite le foglie di salvia e sfumate con circa metà del marsala a disposizione, una volta evaporata la parte alcolica trasferite la preparazione in un frullatore e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo.
Mettete nuovamente il composto in padella, coprite con del brodo caldo e fate cuocere mescolando di frequente per circa 15 minuti, con il fuoco al minimo.

2

Trascorso questo tempo aggiungete i filetti di acciuga, metà del marsala rimasto e regolate di sale, proseguite la cottura per altri 10 minuti sempre a fuoco basso.
A questo punto il brodo sarà quasi completamente ritirato quindi unite il marsala rimasto e 20 g di burro, amalgamate bene il tutto e trasferite in un recipiente a raffreddare.
Una volta freddo servite i fegatini su delle fette di pane tostate.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE