CONTORNI

Torta di patate e tonno

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 50 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno, Lessare, Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Tiepido

Difficoltà: Medio

Una ricetta questa da fare e rifare tante volte, perché semplice, rustica e molto economica. Fare questa torta di patate e tonno infatti non è per nulla difficile e il suo risultato è eccellente. Il sapore dolce delle patate si sposa benissimo con la sapidità del tonno e il mix è davvero eccellente!

Lo sformato di tonno con patate è davvero gustoso e molto semplice da fare, perfetto in tantissime occasioni che vanno dalla cena sfiziosa all'aperitivo o buffet ricco. 

Questa torta rustica con le patate e il tonno è buonissima calda, ma si può servire anche fredda, magari all’interno di un ricco buffet. E se le cipolle non vi piacciono, potete sostituirle con i porri o non metterle affatto.

Ingredienti

Cipolle 2 pezzi

Emmental 110 grammi

Patate 2 chili

Filetti di acciughe 4 pezzi

Uova 2 pezzi

Burro 70 grammi

Pangrattato quanto basta

Sale quanto basta

Parmigiano Reggiano 60 grammi

Peperoncini quanto basta

Olio EVO 6 cucchiai

Latte 300 millilitri

Preparazione

Per preparare la torta di patate e tonno, la prima cosa che dovrete fare è lessare le patate con la buccia nella classica maniera, in pentola con acqua oppure al microonde, come preferite.

1

Pelate e tagliate le cipolle a fette. Versate un giro d’olio extravergine d’oliva in una padella e unite una noce di burro aggiungete le fette di cipolla. Insaporite le cipolle con un pizzico di sale, in maniera tale da favorire la fuoriuscita dell’acqua di vegetazione, coprite e a fuoco dolce lasciate stufare. Se necessario inizialmente aggiungete pochissima acqua per evitare che si attacchino. Se gradite il piccante, per dare un tocco di sapore in più alla vostra torta, preparate una sorta di olio piccante. Versate un bel giro d’olio in una padella e aromatizzatelo con del peperoncino fresco o secco spezzettato.

2

Mentre le cipolle sono in cottura, prendete le patate lesse, sbucciatele e schiacciatele con lo schiacciapatate, facendole ricadere all’interno di una capace scodella. Aggiungete alle patate schiacciate le uova, una parte del parmigiano grattugiato, poco latte, un pizzico di sale e con l’aiuto di un cucchiaio iniziate ad impastare il tutto.
Unite alle patate, il burro e continuate a lavorare il composto. Aggiungete al composto il restante parmigiano e poco per volta, il latte, in maniera tale da ottenere un’impasto morbido ma allo stesso tempo compatto.

3

Tutto è pronto non vi resta altro che comporre la torta. imburrate e spolverate due pirofile con poco pangrattato. Una teglia da utilizzare per la torta dal sapore piccante e l’altra per la torta dal sapore più delicato. Formate all’interno delle due pirofile uno strato di patate. Sopra allo strato di patate mettete i filetti di acciughe. Aromatizzate le patate per la torta piccante con l’olio al peperoncino. Proseguite in entrambe le pirofile, con uno strato di cipolle, poi aggiungete il tonno in scatola sgocciolato dall’olio di conservazione e terminate le torta, con un ultimo strato di patate. Passate un filo d’olio aromatizzato al peperoncino sulla torta piccante. Spolverate le torte con abbondante emmental grattugiato e a dadini e se gradite aggiungete anche dei fiocchetti di burro.

4

Trasferite il tutto in forno preriscaldato statico a 200°C per circa 10-15 minuti circa o fino a gratinatura completa. Nel caso fosse necessario al termine di cottura, prolungate di 5 minuti la cottura in modalità grill alzando leggermente la temperatura del forno per ottenere un maggiore gratinatura.
Trascorso il tempo necessario per la cottura, sfornate lasciate intiepidire e servite.

5

Servite!

RICETTE CORRELATE