PRIMI

Pappardelle con la lepre

Autori

Luca Pappagallo

Pappardelle con la lepre

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 50 min

Tempo di riposo: 30 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Lessare

Stagioni: Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

Le pappardelle con la lepre sono un primo piatto molto saporito che si fa in Umbria e un po' in tutto il centro Italia. In effetti si tratta di una portata dal gran sapore, di quelle che si fanno per un giorno di festa o quando si riunisce a tavola la famiglia, tipo la domenica. La lepre così come il coniglio è carne da selvaggina e per questo ha un sapore un po' pungente, ma se ben trattata e unita ad altri ingredienti può perdere questa sua caratteristica.

In questa ricetta troviamo infatti oltre a questo tipo di carne, anche tutto ciò che serve a fare un buon battuto come se si trattasse di un ragù.

Ecco come si fanno le pappardelle con la lepre

Ingredienti per la pasta

Farina 600 g

Uova 6

Vino bianco 0.5 tazze

Ingredienti per il sugo

Polpa di lepre 500 g

Cipolle 0.5

Sedano 1 costa

Pancetta 100 g

Burro 10 g

Olio EVO qb

Chiodi di garofano 3

Farina 1 cucchiaio

Vino bianco 1 bicchiere

Pomodori 500 g

Sale qb

Pepe nero qb

Noce moscata qb

Parmigiano Reggiano qb

Preparazione

Quando volete fare la ricetta delle pappardelle con la lepre per prima cosa preparate un trito con 1/2 cipolla, 1 costa di sedano, 1 carota e 100 g di pancetta. Fate soffriggere il tutto con poco burro e qualche cucchiaio di olio. Unite quindi la lepre, 2 o 3 chiodi di garofano e un cucchiaio di farina e fatela rosolare a fiamma bassa per circa 15 minuti.

1

Bagnate quindi con un bicchiere di vino bianco secco che lascerete evaporare. Aggiungete i pomodori ben maturi, spellati e tagliati a pezzi, sale, pepe, una presa di noce moscata, e lasciate cuocere fino a quando il sugo si sarà ben ristretto (30 minuti). Preparate intanto le pappardelle, che altro non sono che delle larghe fettuccine.

2

Impastate 600 g di farina con 6 uova e con 1/2 tazza di vino bianco. Lavorate l'impasto con una certa energia (riposo per 30 minuti) e ricavatene una sfoglia sottile.

3

Ritagliatela in fettuccine piuttosto grosse o, se preferite, a lasagne dalla forma irregolare. Lasciatele asciugare per qualche ora, quindi lessatele in abbondante acqua salata. Scolatele bene al dente e conditele subito con il sugo preparato ed abbondante parmigiano grattugiato.

4

Servite!

RICETTE CORRELATE