ANTIPASTI

Torta salata con verdure

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 50 min

Tempo di riposo: 3 h

Dosi per: 8 persone

Metodo di cottura: Al Forno, Stufare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno

Servizio: Caldo, Tiepido

Difficoltà: Medio

La torta salata con verdure è un rustico molto semplice e saporito che mi piace sempre preparare. Perfetto come svuotafrigo lo propongo sia per una vena sfiziosa che per un aperitivo con gli amici. Semplicissima da realizzare è una preparazione alla portata di tutti. Risulta anche molto economica nel momento in cui avete delle verdure in frigorifero che devono essere consumate. Qui abbiamo utilizzato un mix di ortaggi (melanzane, peperoni, cipolle) che non solo sono buoni ma sono anche molto colorati che la rendono anche molto piacevole alla vista ma voi ovviamente potete farcirla come più vi fa voglia! Questo rustico salato con le verdure ha proprio la forma di torta, il suo impasto morbido e saporito accoglie in sé un ripieno goloso: ogni fetta è esplosiva!

Se volete velocizzare la preparazione potete comprare anche la pasta già pronta oppure sostituirla con la briseè o la sfoglia. Le torte salate con le verdure sono una bella ricetta vegetariana da servire ai vostri ospiti a cena, ma fanno un figurone anche se vengono tagliate a quadrotti per un buffet. Non dimenticate di metterla nel cestino poi ad un pic-nic, andrà a ruba!

Ecco come si fa la mia torta salata con verdure: seguite il passo passo e sarà un successo!

Ingredienti per l'impasto

Farina 00 300 g

Latte 130 ml

Acqua 80 ml

Lievito di birra fresco 10 g

Zucchero 7 g

Sale 6 g

Olio EVO 7 g

Ingredienti per il ripieno

Melanzane 300 g

Peperoni gialli 150 g

Peperoni rossi 150 g

Zucchine 150 g

Cipolle 150 g

Carote 100 g

Sedano 60 g

Pomodori secchi 70 g

Groviera 200 g

Parmigiano Reggiano 30 g

Origano secco 2 pizzichi

Sale qb

Olio EVO 4 cucchiai

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta della torta salata con le verdure per prima cosa in un recipiente unite l’acqua, il latte e l’olio, sbriciolate all’interno il lievito fresco e fatelo sciogliere mescolando il tutto con una frusta. Unite lo zucchero, la farina e il sale quindi cominciate ad amalgamare tutti gli ingredienti, abbiate cura di utilizzare gli ingredienti a temperatura ambiente in modo da facilitare il processo di lievitazione. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo a mano per circa 10 minuti dovrete ottenere un panetto liscio e omogeneo. Se preferite potete utilizzare l’impastatrice, in questo caso 5 minuti di lavorazione saranno sufficienti.
Trasferite l’impasto in una ciotola leggermente infarinata, coprite con la pellicola, bucherellate in modo da far penetrare l’aria e coprite con un panno. Lasciate lievitare per circa 2 ore o comunque fino a raddoppio.

1

Intanto dedicatevi alla preparazione del ripieno:
In una padella capiente fate scaldare un giro di olio, unite quindi il sedano, la carota e la cipolla tagliati a fettine, fate prendere calore e lasciate stufare a fuoco moderato per 3-4 minuti. Intanto rimuovete i semi e i filamenti bianchi dai peperoni quindi tagliateli a filetti, uniteli quindi in padella, aggiungete anche la melanzana e la zucchina tagliate a cubetti, mescolate il tutto e lasciate cuocere a fuoco moderato.
Tagliate i pomodori secchi a striscioline e aggiungeteli al resto degli ingredienti completate con l’origano secco e regolate di sale. Lasciate cuocere a fuoco basso per 15-20 minuti, possibilmente senza aggiungere liquidi, o fino a che le verdure risultino tenere, una volta pronte lasciate raffreddare completamente.

2

A questo punto riprendete l’impasto, rovesciatelo sul piano infarinato e dividetelo a metà. Stendete le due metà in modo da rivestire 2 stampi del diametro di 24 cm compresi i bordi.
Ungete dunque gli stampi con poco olio e rivestiteli con i dischi d’impasto appena preparati. Distribuite sui bordi il groviera grattugiato quindi arrotolate i bordi in modo da ottenere un cornicione, aggiungete un po’ di parmigiano nel centro e distribuite le verdure preparate in precedenza, cospargete con ancora un po di parmigiano. Coprite nuovamente con la pellicola bucherellata e un panno pulito, lasciate lievitare per circa un'ora.

3

A questo punto spennellate con poco olio i bordi della torta quindi trasferite in forno preriscaldato a 200°C per 20-25 minuti, sfornate e lasciate intiepidire qualche minuto prima di servire.

4

Servite!

RICETTE CORRELATE

Articoli correlati

Pasta sfoglia

Pasta Sfoglia, Pasta Brisé, Pasta Frolla e Pasta Fillo: quali sono le differenze e le migliori ricette

Leggi tutto