SECONDI

Shakshuka

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 15 min

Tempo di cottura: 30 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Lessare, Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

La ricetta della Shakshuka viene da Paesi lontani, ma non troppo e, pur essendosi sviluppata in Medio Oriente, in Libano, in Tunisia, risente di tutti gli usi, i costumi, i sapori e i profumi del Mediterraneo.

Il nome è complicato ma non vi deve spaventare. La Shakshuka è un secondo piatto semplicemente di uova al sugo con una gustosa aggiunta di peperoni. Qualche spezia non troppo invadente, come la paprika e il cumino, riempie il piatto di note speciali che ne esalta il sapore finale.

Insomma la Shakshuka è una ricetta di estrema semplicità ma ricca, ricchissima di gusto!

Ingredienti

Uova 4

Cipolle rosse 1

Pomodori 800 g

Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio

Paprika 2 cucchiai

Cumino in polvere 1 pizzico

Peperoni rossi 1

Prezzemolo 1 ciuffo

Olio EVO 4 cucchiai

Sale qb

Aglio 4 spicchi

Preparazione

Quando volete realizzare la Shakshuka, scaldate in una casseruola 4,5 cucchiai di olio. Appena prende calore aggiungete la cipolla tritata grossolanamente, lasciate rosolare delicatamente mentre preparate il peperone rimuovendo i semi e le parti bianche interne e riducendolo in pezzi di circa un centimetro di larghezza. Aggiungetelo, quindi, nel tegame e mescolate il tutto.

1

Unite ora l’aglio affettato finemente, il concentrato di pomodoro e in ultimo i pomodori tondi ridotti a pezzettoni. Insaporite la pietanza con la paprika dolce o piccante, a vostro gusto, ed un pizzico di cumino in polvere. Mescolate il composto così da amalgamare bene le polveri e regolate di sale. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per 5 minuti, quindi scoperchiate e proseguite per almeno 15 minuti, unendo dell’acqua calda per mantenere umido se necessario.

2

Quando i pomodori risultano quasi completamente sfatti, aggiungete le uova ben distanziate tra loro, smuovete un po' gli albumi in modo da favorirne la cottura dopodiché insaporite le uova con un pizzico di sale. Lasciate la casseruola sul fuoco il tempo necessario per ottenere la consistenza del tuorlo che preferite; per velocizzare il procedimento potete coprire con un coperchio. Nel mio caso ho spento il fuoco e ho aspettato 2-3 minuti in modo che gli albumi si cuocessero con il calore residuo mantenendo però i tuorli morbidi. Terminate la pietanza con una spolverata di prezzemolo tritato e servite.

3

Servite!

Shakshuka

RICETTE CORRELATE