SECONDI

Calamari con olive taggiasche

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 30 min

Tempo di cottura: 20 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Se amate i secondi di pesce e in particolare vi piace cucinarli in maniera semplice ma sfiziosa, i calamari con olive taggiasche sono proprio il piatto giusto per voi.

Anche se non lo amate particolarmente come ingrediente, sono sicuro che questa ricetta con i calamari conquisterà anche chi ha il palato difficile. La carne umida, tenera e delicata incontra la sapidità spiccata delle olive e il mix è davvero interessante.

Fare i calamari in umido con le olive è decisamente semplice; riuscirà a realizzare questa pietanza anche chi non è molto esperto in cucina.

Il segreto per non far venire duri i calamari è quello di cuocerli pochissimo, in questo modo le fibre resteranno tenere e non si avrà il risultato di avere delle rondelle gommose.

Il tocco finale della buccia del limone grattugiata dona freschezza e un buon profumo. Insomma è davvero un gran bel piatto!

Provate questa ricetta e sentirete che bontà!

Ingredienti

Calamari 1.4 kg

Olive taggiasche 150 g

Vino bianco 150 ml

Prezzemolo 1 ciuffo

Scorza di lime qb

Peperoncini 1

Aglio 1 spicchio

Olio EVO qb

Sale qb

Preparazione

Pulite i molluschi: togliete le alette dai calamari e tenetele da parte, rimuovete la pelle, le interiora e il gladio, tagliate appena sotto gli occhi la testa in modo da ottenere i tentacoli; rimuovete il becco dalla sezione dei tentacoli.

1

A questo punto rimuovete la pelle anche dalle alette, tagliate quest'ultime a striscioline piuttosto sottili e tagliate i tentacoli in 3-4 parti.

2

Fate scaldare un giro di olio in padella con 1 spicchio di aglio in camicia appena battuto e 1 peperoncino piccante intero.
Quando l’olio è caldo unite i tentacoli e le alette preparate in precedenza.

3

Tagliate le sacche ad anelli e unitele in padella, fate cuocere a fiamma viva per 3-4 minuti, sfumate con il vino bianco e deglassate il fondo di cottura.
Una volta sfumato, regolate leggermente di sale, unite in padella le olive taggiasche sgocciolate dal liquido di conservazione e lasciate insaporire per 1 minuto.

Spegnete il fuoco e aromatizzate con la scorza di lime grattugiata, servite con del prezzemolo tritato.

4

Servite!

RICETTE CORRELATE