PRIMI

Spaghetti alle sarde e pecorino

Autori

Luca Pappagallo

Spaghetti alle sarde e pecorino

Tempo di preparazione: 30 min

Tempo di cottura: 15 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Origine: Italia

Chi lo dice cha pesce e formaggio non stanno bene insieme? Questi spaghetti alle sarde e pecorino sono un vero trionfo di bontà! Anche se sono andato ad accostare due ingredienti molto sapidi e saporiti, questa pasta risulta comunque equilibrata. Il pecorino non prevarica sulle sarde e viceversa! Insieme questi elementi creano un mix di sapori davvero stupefacente!

Trovo che questo primo piatto sia ideale da portare a tavola quando abbiamo voglia di qualcosa di buono ma non abbiamo tanto tempo da dedicare alla cucina. In più o meno mezz'ora porterete a tavola un piatto speciale dal sapore pieno e molto coinvolgete che conquisterà i palati di tutti. Le sarde poi si trovano sempre a buon mercato e per questo motivo risulta una preparazione anche molto economica e alla portata di tutti, i pomodori pelati poi non mancano mai in casa!

In questo caso ho utilizzato gli spaghetti ma ovviamente potrete anche utilizzare formati corti e anche le farfalle sono una bella idea. Questo condimento sta bene con tutto!

Volete sapere come fare gli spaghetti alle sarde e pecorino?

Vi lascio qui il passo passo, ma come già vi ho anticipato è semplicissimo davvero. Questo primo con le sarde dovete assolutamente provarlo, anzi se qualche volta avete ospiti all'improvviso, direi che è un'ottima scelta.

Ingredienti

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta degli spaghetti alle sarde e pecorino, per prima cosa dedicatevi alla pulizia delle sarde: rimuovete la testa e la coda, sotto acqua corrente eliminate le interiora e la lisca centrale quindi asciugate i filetti ottenuti tamponandoli con carta assorbente.

1

Mettete a scaldare un giro di olio in una padella capiente insieme ad uno spicchio d’aglio ed un peperoncino tagliati a fettine. Quando l’olio comincerà a sfrigolare aggiungete un ciuffetto di prezzemolo tritato. Dopo pochi istanti unite i pomodori pelati frantumati a mano, salate ed unite le olive, mescolate e lasciate cuocere per un paio di minuti a fuoco moderato. A questo punto unite le sarde preparate in precedenza e proseguite la cottura per ancora due minuti, dopodiché spegnete il fuoco. Nel frattempo mettete lessare la pasta in acqua bollente salata.

2

Poco prima del termine della cottura della pasta fate riprendere calore al condimento, scolate quindi gli spaghetti al dente e trasferiteli in padella. lasciate insaporire la pasta per pochi minuti dopodiché allontanate dal fuoco ed aggiungete due generose prese di pecorino grattugiato e del prezzemolo tritato. Amalgamate il tutto e servite aggiungendo ancora del prezzemolo tritato e del pecorino grattugiato nei singoli piatti.

3

Servite!

Spaghetti alle sarde e pecorino

RICETTE CORRELATE