PRIMI

Ragù di carne

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 2 h 40 min

Tempo di riposo: 1 sec

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Rosolare, Stufare, Soffriggere

Stagioni: Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

Il ragù di carne, uno dei piatti più buoni e conosciuti della cucina italiana.
Quello che vi propongo è il mio ragù, la mia versione.

Nato in Emilia Romagna si è diffuso grazie alla sua bontà in tutto lo stivale, rallegrando le domeniche delle famiglie e non solo.

Una cottura lenta, pacata, che rende la carne tenera e succosa. Con il ragù alla bolognese si fa sempre centro con il suo sapore conquista sempre tutti!
Il trito aromatico di sedano, carota e cipolla rende il piatto profumato e invitante.
Il pomodoro che pian piano si consuma rende ancora più goloso il tutto. Il ragù di carne classico è un gran piatto che può essere portato a tavola anche nei giorni di festa. Con il suo sapore e il suo profumo conquisterà tutti.
Un condimento perfetto per le tagliatelle e la pasta in generale, ma è anche il classico sugo che si mette all’interno delle lasagne.

Provate la mia ricetta del ragù e verrà buono, proprio come quello delle nonne emiliane!

Preparazione

Quando volete fare il ragù, per prima cosa fate un bel battuto fine, potete realizzarlo a mano oppure con il tritatutto, stando attenti a non farne una poltiglia.

1

Mettete le verdure con un bel giro di olio in una casseruola bella capiente e fate rosolare bene.
Vanno fatte sfrigolare bene, ma non vanno assolutamente bruciate.
Aggiungete anche la pancetta di maiale tritata a coltello.
Il grasso verrà completamente assorbito dalle verdure e poi sarà rilasciato.
Per far questo occorreranno circa 20 minuti a fuoco basso, durante i quali dovrete mescolare ti tanto in tanto facendo attenzione a non far attaccare.

2

Ora aggiungete il macinato di carne e le salsicce private del budello e spezzettate a mano, fate rosolare per circa 20 minuti sempre a fuoco basso.

3

Trascorso questo tempo, sfumate con il vino (io ne uso 1 bicchiere circa, ma potete arrivare a 0,5 lt).
Fate evaporare benissimo tutta la parte alcolica, aggiungete il concentrato di pomodoro e il pomodoro pelato frullato, aggiungete un po’ di sale e un po’ di pepe e cuocete per almeno 2 ore a fuoco lento.
Se la carne si asciuga troppo potete aggiungere un po' di brodo o acqua.

4

Trascorse le 2 ore il ragù sarà pronto.
Cuocete la pasta, per me ci sta benissimo la tagliatella anche se questo sugo può essere utilizzato con ogni formato.
Se dovesse risultare troppo ristretto, ammorbidite il ragù con un po’ di acqua di cottura della pasta.

Condite e servite e, se vi piace, aggiungete del parmigiano.

5

Servite!

RICETTE CORRELATE