PRIMI

Pasta rostida

Autori

Luca Pappagallo

Pasta rostida

Tempo di preparazione: 15 min

Tempo di cottura: 20 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Rosolare

Stagioni: Primavera, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Origine: Italia , Lombardia

La pasta rostida è una tipica ricetta del nord Italia, ideale quando non abbiamo molte cose in dipensa e in cucina ma abbiamo voglia di un piatto rustico e saporito. Una ricetta contadina, un piatto povero ricco di gusto che vi piacerà senz'altro. Alla base di questa pasta c'è un sughetto delizioso fatto con patate, pancetta e cipolla, il mix è favoloso! Provate questa ricetta e vedrete che sapore.

Ingredienti

Preparazione

Per fare la p asta rostida per prima cosa tagliate le cipolle a fette di pochi millimetri quindi mettetele in padella con un giro di olio, fate soffriggere a fuoco moderato per qualche minuto, intanto tagliate la pancetta a listarelle di circa un centimetro scarso. Aggiungete la pancetta in padella e lasciate rosolare mescolando di tanto in tanto, proseguite la cottura unendo poca acqua calda in modo da far ammorbidire bene la cipolla, dopodichè abbassate il fuoco al minimo e proseguite con il resto della preparazione.

1

Pelate le patate e tagliatele a cubetti di circa 1,5 cm di lato, mettetele a lessare in abbondante acqua salata e dopo circa un minuto di cottura unite anche la pasta.

2

Una volta cotta scolate la pasta insieme alle patate direttamente in padella con le cipolle e la pancetta, aggiungete poca acqua di cottura per ammorbidire il tutto quindi allontanate la dal fuoco, unite una generosa presa di parmigiano e fate mantecare.
Servite unendo ancora un po’ di parmigiano grattugiato nei singoli piatti e un a macinata di pepe nero.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE