PRIMI

Pasta alla contadina

Autori

Luca Pappagallo

Pasta alla contadina

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 20 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Friggere, Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

La pasta alla contadina è la ricetta perfetta per chi ha voglia di un piatto rustico e saporito che di certo piacerà a tutti! Una vera e proprio esplosione di gusti, colori e profumi! Il piatto perfetto da fare in estate quando gli ingredienti presenti in questo piatto sono al massimo della loro bontà. In effetti oggi come oggi i peperoni, le melanzane, le zucchine e i pomodorini al supermercato si trovano sempre ma volete mettere il loro sapore durante la loro stagione? Una ricetta con le verdure molto versatile, in quando potete modificarla a vostro piacimento eliminando o aggiungendo altre verdure, via libera alla fantasia!

La pasta alla contadina è il piatto ideale quando volete fare un'ottima figura con i vostri ospiti, sono sicuro che conquisterà anche i palati più difficili, inoltre è una ricetta vegetariana, quindi ideale anche per chi non vuole o non può mangiare la carne!

Ingredienti

Pasta 400 g

Melanzane 400 g

Zucchine 300 g

Peperoni gialli 300 g

Pomodori datterini 300 g

Aglio 1 spicchio

Basilico 1 mazzetto

Parmigiano Reggiano qb

Sale qb

Olio EVO 4 cucchiai

Olio di semi di arachidi qb

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta della pasta alla contadina, per prima cosa dedicatevi alla preparazione delle verdure:
tagliate a cubetti di medie dimensioni le melanzane, affettate le zucchine in modo da ottenere delle rondelle di circa mezzo centimetro, o se particolarmente grandi tagliatele a mezze lune, riducete il peperone a listarelle di circa 1,5 cm di larghezza, infine tagliate a metà i pomodorini per il senso della lunghezza.
A questo punto mettete a friggere in olio bollente a 180°C le zucchine, i peperoni e le melanzane, friggete le verdure separatamente, fino a doratura. Dopodiché scolatele su uno scola fritti o semplice carta assorbente, tenetele momentaneamente da parte.

1

In una padella a parte fate scaldare un giro di olio, unite lo spicchio di aglio scamiciato e quando comincerà a sfrigolare aggiungete i pomodorini preparati in precedenza, aggiungete qualche foglia di basilico spezzettata a mano e lasciate rosolare a fiamma viva per qualche minuto.
Intanto mettete a lessare la pasta in abbondante acqua salata, in questo caso abbiamo usato delle casarecce ma potete utilizzare il formato di pasta che preferite.

2

Quando i pomodorini in padella risulteranno leggermente appassiti aggiungete le verdure fritte, mescolate e regolate di sale, insaporite con ancora qualche foglia di basilico spezzettate e lasciate sul fuoco al minimo.
Scolate la pasta al dente in padella e amalgamatela al resto degli ingredienti, fate insaporire pochi istanti quindi servite con una spolverata di parmigiano grattugiato nei singoli piatti.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE