DOLCI

Khaja

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 30 min

Tempo di cottura: 4 min

Tempo di riposo: 30 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Friggere

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo, Tiepido

Difficoltà: Medio

La ricetta della Khaja ci arriva direttamente dal lontano Oriente, da quella meravigliosa terra che è l'India. Si tratta di un dolce molto famoso da quelle parti che viene preparato con pochissimi ingredienti: una sorta di sfoglia fritta e poi passata in uno sciroppo di zucchero: insomma di una golosità incredibile! Nell'India del sud si usa servire questo dolce a colazione o come dolcetto a fine pasto. Si trova anche nelle fiere e nelle feste tradizionali di alcuni paesi.

Pochi ingredienti di uso comune rendono questa ricetta fattibile da tutti. Di certo in dispensa avrete farina, olio, uova e zucchero, ecco questi pochi ingredienti fanno la ricchezza di questa ricetta golosissima!

Preparate la nostra ricetta della Khaja per un'occasione speciale, magari per una festa di compleanno oppure servitela alla fine di una cena sfiziosa, il suo gusto sorprenderà tutti e i vostri ospiti vi chiederanno di certo la ricetta.

Ingredienti per l'impasto

Farina 00 160 g

Olio di semi 50 g

Acqua 90 g

Sale 1 pizzico

Ingredienti per lo sciroppo

Zucchero 210 g

Acqua 210 ml

Limoni 0.5

Ingredienti per la cottura

Preparazione

Per realizzare la ricetta della Khaja in una ciotola capiente mettete la farina e l’olio di semi, mescolate bene in modo da distribuire l’olio su tutta la farina, dovrete ottenere un composto sabbioso che rimanga leggermente compatto se stretto con la mano. Aggiungete l’acqua e un pizzico di sale quindi impastate fino ad ottenere un impasto coeso.
Trasferite sul piano di lavoro leggermente infarinato e formate una palla, trasferite in un recipiente, coprite con la pellicola e mettete a riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti.

1

Intanto in un pentolino preparate lo sciroppo, mettete lo zucchero e l’acqua, mescolate e fate raggiungere il bollore, lasciate bollire per 5 minuti quindi spegnete il fuoco e unite il succo di mezzo limone, tenete da parte.

2

Riprendete l’impasto e dividetelo in 5 parti uguali quindi spolverate il piano di lavoro con abbondante amido di mais e stendete ogni pallina in modo da formare un disco di circa 18-20 cm di diametro.
Spennellate il primo disco con dell’olio di semi e cospargetelo con abbondante amido di mais quindi sovrapponete un altro disco proseguite così fino a terminare i dischi di pasta.
Spennellate quindi con dell’olio di semi la superficie dell’ultimo disco e arrotolate il tutto in modo da ottenere un cilindro ben stretto. Quindi dividete il rotolo in 8 parti uguali e stendete abbastanza sottilmente ogni parte aiutandovi sempre con un po ' di maizena.

3

Friggete quindi i pezzi in olio caldo a 180°C per 3-4 minuti o fino a completa doratura.
Scolate su carta assorbente e trasferite nello sciroppo preparato, che deve essere tiepido, lasciate in ammollo per circa 10-15 secondi quindi trasferite sul piatto di portata e servite.

4

Servite!