ANTIPASTI

Torta salata con porri e salsiccia

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 50 min

Tempo di riposo: 3 h

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno, Stufare

Stagioni: Primavera, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo, Tiepido

Difficoltà: Medio

Fare la torta salata con porri e salsiccia è sempre una splendida idea. Un piatto rustico, saporito, che fa sempre colpo su tutti e che è facilissimo da fare. Il gusto di pasta morbida e profumata racchiude in sé un ripieno golosissimo. La sapidità della salsiccia si va a contrastare in maniera perfetta con la dolcezza dei porri, il mix è decisamente irresistibile. I porri poi essendo più delicati delle cipolle sono graditi anche da chi non le ama troppo e inoltre durante cottura si sciolgono quasi e lasciano solo un gusto delizioso.

La ricetta della torta salata con la salsiccia e i porri è anche molto furba in quanto può diventare una bella idea di riciclo. Nel ripieno infatti potete aggiungere anche quei pezzettini di formaggio che avete da un po' in frigorifero, andando così a creare nuove varianti gustose.

Una ricetta di torta salata perfetta da portare a tavola durante una cena informale, ma è ideale anche per una gita fuoriporta, un picnic, un buffet o un aperitivo. Insomma avete tantissimi buoni motivi per realizzarla.

Ecco come si fa la torta salata con porri e salsicce.

Ingredienti per l'impasto

Farina 00 300 g

Latte 130 ml

Acqua 80 ml

Lievito di birra fresco 10 g

Zucchero 7 g

Olio EVO 7 g

Sale 6 g

Ingredienti per il ripieno

Porri 500 g

Salsiccia di maiale 300 g

Aglio 1 spicchio

Semi di finocchio 1 pizzico

Olio EVO 2 cucchiai

Sale qb

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta della torta salata con porri e salsiccia per prima cosa in un recipiente unite l’acqua, il latte e l’olio, sbriciolate all’interno il lievito fresco e fatelo sciogliere mescolando il tutto con una frusta. Unite lo zucchero, la farina e il sale quindi cominciate ad amalgamare tutti gli ingredienti, abbiate cura di utilizzare gli ingredienti a temperatura ambiente in modo da facilitare il processo di lievitazione. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo a mano per circa 10 minuti dovrete ottenere un panetto liscio e omogeneo. Se preferite potete utilizzare l’impastatrice, in questo caso 5 minuti di lavorazione saranno sufficienti.
Trasferite l’impasto in una ciotola leggermente infarinata, coprite con la pellicola, bucherellate in modo da far penetrare l’aria e coprite con un panno. Lasciate lievitare per circa 2 ore o comunque fino a raddoppio.

1

Intanto dedicatevi alla preparazione del ripieno:
fate scaldare un giro di olio in padella con uno spicchio di aglio scamiciato, unite i semi di finocchio quindi la salsiccia privata del budello e sbriciolata a mano, fate rosolare qualche minuto quindi aggiungete i porri tagliati a fette sottili, rimuovete lo spicchio di aglio e lasciate stufare coperto a fuoco basso per circa 10 minuti, regolate di sale e una volta cotti lasciate raffreddare completamente.

2

A questo punto riprendete l’impasto, rovesciatelo sul piano infarinato e prelevatene circa i ⅔. Stendetelo con l’aiuto del matterello di un diametro sufficiente a rivestire uno stampo del diametro di 24 cm compresi i bordi.
Ungete dunque lo stampo con poco olio e rivestitelo con l’impasto appena steso.
Aggiungete ora il composto di porri e salsiccia quindi stendete la parte d’impasto rimanente e posizionatelo sulla torta in modo da coprire la farcia.
Sigillate bene i bordi, coprite nuovamente con la pellicola bucherellata e un panno pulito. Lasciate lievitare per circa un'ora.

3

Praticate delle incisioni sulla superficie come a disegnare delle fette, spennellate con poco olio tutta la superficie quindi trasferite in forno preriscaldato a 200°C per 25 minuti, trascorso questo tempo coprite con la carta stagnola e proseguite la cottura per altri 15 minuti. Sfornate e lasciate intiepidire qualche minuto prima di servire.

4

Servite!

RICETTE CORRELATE