ANTIPASTI

Torta salata con verza

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 40 min

Tempo di riposo: 30 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

La torta salata con verza è una di quelle preparazioni salate che diventano un asso nella manica da tirare fuori quando si vuol fare una cena sfiziosa, allestire un buffet, oppure proporre un aperitivo particolare. La verza è uno degli ortaggi protagonisti della fredda stagione ed essendo molto versatile si presta a essere sfruttata in mille modi. Ma qui credeteci, il suo sapore viene esaltato.

Il guscio di frolla friabile racchiude in sé un ripieno rustico e gustoso, una fetta di questa meraviglia non basterà di certo perché è davvero tanto golosa. Questa crostata con le verze farà leccare i baffi anche a chi non li ha!

Una ricetta rustica con la verza davvero semplice e gustosa, perfetta per chi la ama in modo particolare e cerca sempre nuovi modi per usarla!

Può trasformarsi poi anche in una ricetta svuotafrigo e di riciclo perché qui vi consigliamo di usare la mozzarella e il prosciutto cotto ma nulla vi vieta di consumare ciò che avete in frigo e deve essere usato al più presto. In cucina non bisogna mai sprecare nulla!

Provate questa torta salata con verza, il risultato è favoloso.

Ingredienti per il ripieno

Ingredienti per la frolla

Tuorlo d’uovo 1

Burro 100 g

Sale qb

Farina 00 180 g

Uova 1

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta della torta salata con la verza per prima cosa pulite la verza eliminando le foglie più esterne, che risultano più coriacee, e mettete a cuocere in acqua salata bollente per circa 5 minuti. Scolate la verza e lasciatela asciugare su di un canovaccio.

1

Nel frattempo preparate la frolla: rovesciate la farina sul piano di lavoro, formate un cratere e unite il burro freddo a pezzettini, l'uovo intero, il tuorlo, un pizzico di sale quindi cominciate a impastare. Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo stendetelo tra due fogli di carta forno con un mattarello, cercate di ottenere uno spessore di circa 2 mm e un diametro di poco superiore a quello dello stampo utilizzato. in questo caso da 20 cm, trasferite in frigo a compattare per almeno mezz’ora.

2

Trascorso il tempo di riposo riprendete la frolla e adagiatela sullo stampo rivestito con dello staccante, o imburrato e infarinato.Rimuovete la pasta in eccesso e bucherellatela la base con i rebbi di una forchetta quindi ponete un foglio di carta da forno sulla frolla e aggiungete dei pesetti per la cottura in bianco, vanno bene anche dei legumi secchi. Cuocetela in forno a 190° statico per 15 minuti.

3

A questo punto riprendete la verza, eliminate le coste centrali più dure dalle foglie esterne, la parte centrale, più tenera potete tagliarla semplicemente a fette. tagliate a fette la mozzarella e tenete da parte.

4

Quando la frolla a terminato la pre cottura, rimuovete carta forno e pesetti quindi lasciatela raffreddare leggermente. Aggiungete come primo strato qualche foglia intera di verza, unite po il prosciutto cotto, la mozzarella e continuate così fino a riempire lo stampo. Come ultimo strato mettete la mozzarella a cubetti e il parmigiano grattugiato. ponete lo stampo su una leccarda e infornate a 190° statico per 20 minuti, il tempo necessario per formare una bella crosticina dorata. Sfornate lasciate intiepidire e rimuovete dallo stampo, la torta salata con la verza è pronta per essere servita.

5

Servite!

RICETTE CORRELATE

Articoli correlati

Torta salata

Torte salate: che passione!

Leggi tutto