PRIMI

Risotto alle vongole

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 15 min

Tempo di cottura: 25 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Lessare, Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Il risotto alle vongole è una deliziosa alternativa al classico spaghetto.
Facile da fare e molto saporito, il risotto alle vongole ha in sé ha tutto il sapore del mare.
Ma come è possibile ottenere un buon risotto alle vongole cremoso? Molto spesso mi chiedete qualche trucchetto per farlo all’onda o quantomeno con i chicchi non troppo incollati ma comunque ben coesi.
Il segreto è la tostatura del riso.
Nel momento in cui viene messo nel tegame deve diventare traslucido, quasi trasparente: quello è il segnale che si può davvero iniziare la cottura.
Seguite i miei consigli e vedrete che successo con i vostri ospiti!

Il risotto con le vongole è un primo piatto molto semplice da preparare e si fa in pochissimo tempo.
Ideale da portare a tavola inserito in un menù di pesce, magari elegante, ma così facile che si può fare anche tutti i giorni.
Una versione ridotta del risotto alla pescatora che richiede più ingredienti e passaggi, è un piatto favoloso che conquisterà tutti!

Fatelo per un’occasione speciale o comunque quando avete voglia di portare a tavola un primo piatto super!

Ingredienti

Vongole 1 kg

Riso Carnaroli 300 g

Prezzemolo 1 ciuffo

Aglio 2 spicchi

Peperoncini rossi 1

Brodo di pesce qb

Lime 1

Olio EVO 4 cucchiai

Preparazione

Quando volete fare il risotto con le vongole, la prima cosa da fare è mettere a spurgare le vongole per circa 2 ore in un recipiente con acqua fredda e una manciata di sale grosso.
Quindi, scolatele e rimuovete quelle che eventualmente sono rotte o aperte.
Continuate, ora, con il resto della preparazione.

1

Scaldate sul fuoco una padella in cui avrete messo un filo di olio, 2 di spicchi di aglio in camicia e qualche gambo di prezzemolo.
Appena gli ingredienti cominceranno a sfrigolare, aggiungete le vongole, coprite e lasciatele aprire.

2

Quando le vongole si saranno schiuse tutte, scegliete quelle più belle e lasciatele intere, le altre sgusciatele.
Filtrate il liquido di cottura, prelevatene una parte e unitelo alle vongole preparate per mantenerle umide e in caldo.

3

Ora, in un altro tegame mettete un giro di olio e accendete il fuoco, unite il riso e fatelo tostare.
Dopo 2-3 minuti il chicco sarà diventato traslucido, quindi avviate la cottura aggiungendo un po' di brodo caldo e l'acqua di cottura delle vongole.
In questo caso il brodo è di pesce, ma potete usare della semplice acqua o del brodo vegetale, l'importante è che non sia particolarmente salato per bilanciare la sapidità dell'acqua delle vongole.

4

Portate praticamente a cottura il riso e, quando mancano pochi minuti al termine, aggiungete le vongole.
Amalgamate e spegnete il fuoco.
Assaggiate e, eventualmente, regolate di sale.

5

Fate riposare il risotto giusto il tempo di tritare 1 ciuffo di prezzemolo, quindi impiattate.
Decorate con il prezzemolo fresco appena preparato, un po’ di scorza di lime grattugiata e, se vi piace, anche del peperoncino piccante a fette.

Buon appetito!

6

Servite!

RICETTE CORRELATE