SECONDI

Polpette svedesi

Autori

Luca Pappagallo

Polpette svedesi

Tempo di preparazione: 15 min

Tempo di cottura: 60 min

Tempo di riposo: 70 min

Dosi per: 5 persone

Metodo di cottura: Lessare, Rosolare

Stagioni: -

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

Le polpette svedesi sono troppo sfiziose! Avete presente quei deliziosi bocconcini di carne che mangiate in quel famoso negozio di arredamento fai da te? Sì esatto avete indovinato si tratta proprio delle polpettine svedesi di Ikea! 

Vi sarà di certo capitato di andare in uno di questi negozi della famosa catena e di certo le avrete assaggiate! In genere vengono servite con la salsa ai mirtilli che va a conferire un tocco di acidità che non guasta davvero ma sono ottime anche se accompagnate da un morbido e classico purè di patate. Di per sé sono così morbide per l'aggiunta di panna, e l'impasto è un po' diverso da quello classico. 

In svedese si chiamano  köttbullar, e sono un vero must del Nord Europa ma sono così buone e tenere che si sono diffuse poi un po' ovunque. 

Per realizzare le polpette svedesi occorre fare qualche passaggio, ma non sono assolutamente difficili da realizzare, l'unico grande problema che hanno è che sono pericolosissime, una tira l'altra! Fate con noi questa ricetta internazionale e vedrete che successo sarà sulla vostra tavola! 

INGREDIENTI

Macinato di manzo 450 grammi

Macinato di maiale 450 grammi

Pangrattato 60 grammi

Senape 30 grammi

Panna fresca 60 millilitri

Latte 30 millilitri

Uova 1 pezzo

Pepe quanto basta

Sale quanto basta

Burro quanto basta

Olio di semi quanto basta

INGREDIENTI PER IL PURÈ

Patate 800 grammi

Latte 250 millilitri

Burro 150 grammi

Sale quanto basta

INGREDIENTI PER LA SALSA

Brodo di carne 500 millilitri

Panna fresca 450 millilitri

Marmellata di mirtilli rossi 20 grammi

INGREDIENTI PER IL SERVIZIO

Cetriolini sott’aceto quanto basta

Marmellata di mirtilli rossi quanto basta

Preparazione

Per prima cosa quando volete fare le polpettine svedesi in una ciotola capiente mescolate il pangrattato, la senape, il latte, la panna, l’uovo, il sale e il pepe.
Lasciate riposare questo composto per 10 minuti.
Trascorso questo tempo, unite le carni macinate e amalgamate bene il tutto.
Formate le polpette del peso di circa 30 g cadauna, disponetele su una teglia rivestita con carta forno e copritele con della pellicola.
Riponete in frigo a compattare per 1 ora.

1

Nel frattempo mettete a bollire il brodo di carne e lasciatelo ridurre della metà.

2

Quando il brodo si è ristretto della metà, inserite la panna e la marmellata di mirtilli rossi.
Mantenete per circa 30-40 minuti sul fuoco basso, fino a che non otterrete la densità di una salsa.

3

Mettete, intanto, a lessare le patate per il purè: partite dall'acqua fredda e calcolate circa 35 -40 minuti dal bollore.

4

Quando le patate saranno cotte, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate, quindi trasferitele in un recipiente e unite il latte, il burro e, in ultimo, regolate di sale.
Questa operazione va fatta con le patate calde per cui, nel caso fossero fredde, effettuate questa operazione in un pentolino a fuoco basso.
Potete aggiungere più o meno latte in base alla consistenza che preferite.
Tenete il contenitore con il purè a bagnomaria per mantenerlo caldo.

5

Trascorso il tempo di riposo delle polpette, fate sciogliere 1 cucchiaio abbondante di burro con un po' di olio di semi in una padella preferibilmente antiaderente, quindi mettete a cuocere le polpette a fuoco medio-basso.
Cuocete le polpette per circa 10 minuti girandole di tanto in tanto, il tempo necessario per fare la crosticina.

6

Servite le polpette accompagnate dal purè e nappate con la salsetta che avete preparato.
Aggiungete qualche cetriolino affettato e della marmellata di mirtilli a vostro gusto.

7

Servite!

RICETTE CORRELATE