DOLCI

Crostata yogurt e limone

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 50 min

Tempo di riposo: 2 h 30 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Freddo

Difficoltà: Medio

La crostata yogurt e limone è il dolce perfetto da fare in ogni occasione.
Con la sua semplicità e la sua bontà conquista praticamente tutti sin dal primo assaggio.

È la ricetta perfetta per chi vuole concludere un pasto in maniera elegante, si presta benissimo, infatti, anche ad essere portata a tavola dopo una cena più formale, ma è assolutamente perfetta anche quando si ha voglia di gustare qualcosa di goloso.

Pochi ingredienti di uso comune rendono la sua realizzazione davvero semplicissima.
Sicuramente avrete in dispensa e nel frigorifero la maggior parte di ciò che occorre e questo rende il tutto ancora più facile. Tra le ricette con yogurt al limone questa è di certo una tra le più buone!

La crostata con crema allo yogurt è davvero una prelibatezza adatta a tutti i palati.
Un dolce semplice che verrà amato soprattutto da chi non ama le torte troppo dolci.
La punta di acidità conferita dallo yogurt e dal limone va a smorzare, infatti, la dolcezza data dallo zucchero.
Il risultato finale è proprio goloso.

Il guscio di pasta frolla friabile racchiude in sé una crema liscia e vellutata che con il suo sapore leggermente acidulo va a contrastarsi in maniera perfetta con la dolcezza della base.

Insomma la torta ideale in tantissime occasioni che, sono sicuro, diventerà uno dei vostri cavalli di battaglia.

Ecco la ricetta della crostata yogurt e limone, segnate gli ingredienti e seguite il passo-passo.

Ingredienti per la frolla

Farina 00 180 g

Burro 100 g

Tuorlo d’uovo 1

Acqua 40 ml

Zucchero 80 g

Scorza di limone 1

Sale 1 pizzico

Ingredienti per la farcia

Ingredienti per la gelatina

Preparazione

Quando volete fare la torta yogurt e limone, per prima cosa versate la farina su un piano e create una fontana.
Fatto ciò, al centro mettete il burro fatto a pezzi piccoli, quindi aggiungete 1 tuorlo leggermente sbattuto (mettete l’albume da parte), aggiungete poi lo zucchero e un pizzico di sale.
Grattugiate un po’ di buccia di limone e versate un goccio di acqua e iniziate a impastare con il polpastrelli, quindi proseguite poi energicamente lavorandola fino ad ottenere un bel panetto, cercando di non lavorarla troppo.

1

Stendete la frolla tra due fogli di carta forno, quindi riponetela in frigorifero per almeno 30 minuti, ma se fosse 1 ora sarebbe ancora meglio.

2

Nel frattempo preparate il ripieno mettendo in un contenitore le uova più l’albume avanzato dalla frolla, lo zucchero un pizzichino di sale e amalgamate.
Aggiungete lo yogurt e mescolate ancora facendo incorporare.
In questo caso uso uno yogurt bianco, ma qualora voleste usarne uno un po’ corposo, potete utilizzare quello greco.

3

Aggiungete un abbondante grattugiata di scorza di limone e mescolate ancora, quindi fate riposare in frigorifero.

4

Riprendete la frolla trascorso il tempo di riposo e adagiatela sullo stampo da crostata da 20 cm precedentemente imburrato, preferibilmente con il fondo estraibile.
Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e aggiungete la farcia sulla crostata, avendo l’accortezza di mettere una leccarda al di sotto in modo che non sporchi il forno durante la cottura.
Infornate in forno già caldo, statico, a 180 °C per almeno 40-50 minuti.
Quando sarà cotta, sfornate e lasciate raffreddare totalmente.

5

Intanto preparate la gelatina che andrà a decorare.
Per prima cosa mettete a bagno in acqua fredda la colla di pesce, quindi, in un pentolino scaldate un po’ d’acqua e lo zucchero a velo e fate sciogliere.
Quando lo zucchero sarà completamente disciolto, allontanate dal fuoco quindi aggiungete i fogli di colla di pesce strizzati, mescolate fino ad ottenere il loro scioglimento e aggiungete anche il succo di limone.
Per rendere il colore più brillante potete aggiungere qualche goccia di colorante giallo.

6

Versate la gelatina sulla torta quindi riponete in frigo per almeno 2 ore per farla solidificare.

7

Servite!

RICETTE CORRELATE