DOLCI

Crostata crema, pinoli e cioccolato

Autori

Luca Pappagallo

Crostata crema, pinoli e cioccolato

Tempo di preparazione: 1 h 20 min

Tempo di cottura: 40 min

Tempo di riposo: 30 min

Dosi per: 8 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Freddo

Difficoltà: Facile

La Crostata crema, pinoli e cioccolato è un dolce molto semplice da realizzare, ma soprattutto buonissimo, l'abbinamento dei pinoli con il cioccolato è davvero azzeccato e con l'aggiunta della crema si va a creare qualcosa di unico, una coccola per il palato! Provate e mi direte!

Ingredienti per la pasta frolla

Farina 00 170 g

Burro 85 g

Zucchero a velo 40 g

Uova 1

Scorza di limone 0.5

Vanillina 1 bustina

Ingredienti per lo strato al cioccolato e pinoli

Ingredienti per la crema pasticcera

Ingredienti per la finitura

Pinoli 50 g

Zucchero a velo 1 cucchiaio

Preparazione

Preparate la pasta frolla: disponete sul piano di lavoro la farina a fontana e unitevi il burro freddo tagliato a pezzetti.
Iniziate ad impastare il burro nella farina utilizzando la punta delle dita fino a che il burro non sia ridotto in pezzettini grandi quanto una lenticchia.
Distribuite lo zucchero a velo sul composto sabbioso ottenuto con la farina ed il burro.
Create un buco nel centro degli ingredienti nel quale farete ricadere un uovo sgusciato e unirete la scorza grattugiata del limone e la vanillina.
Continuate ad impastare gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Qualora abbiate a disposizione un'impastatrice, impastate gli ingredienti nello stesso ordine utilizzato per la lavorazione a mano ed utilizzando un gancio a foglia.
Riunite la pasta frolla in una palla, adagiatela su della pellicola trasparente e schiacciatela ricavandone un disco, quindi richiudete la pellicola sopra l'impasto e riponete il tutto in frigorifero per almeno 30 minuti.

1

Una volta fatta riposare, riprendete la frolla dal frigorifero e rilavoratela velocemente a mano per conferirle maggior plasticità, quindi stendetela con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa ½ cm.
Imburrate leggermente uno stampo per crostate di 18 cm di diametro e foderatelo con la pasta frolla facendo aderire bene quest'ultima allo stampo.
Bucherellate la frolla con i rebbi di una forchetta, ricopritela con un foglio di carta forno e riempite lo stampo con dei fagioli secchi, del riso o dei pesetti da pasticceria.

2

Infornate la frolla nel forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti.
Sfornate il guscio di frolla, rimuovete la carta forno ed il riso o ciò che avete utilizzato come peso ed infornatela per altri 10 minuti o fino a doratura.

3

Una volta cotto sfornate il guscio di frolla, rimuovetelo dallo stampo e fatelo freddare.
Nel frattempo preparate la crema pasticcera:
Scaldate il latte in un pentolino insieme ad un pezzetto di scorza di limone.
Nel frattempo, montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Incorporate alla montata di tuorli la maizena setacciata e la vanillina amalgamate accuratamente affinché non rimangano grumi.
Una volta che il latte sarà ben caldo, ma non bollente, rimuovete la scorza di limone e versatene circa un mestolo nel composto di tuorli e zucchero così da renderlo più fluido; mescolate per omogeneizzare il tutto.
Unite questo composto al latte nel pentolino, lasciate addensare il composto a fuoco basso mescolando di frequente.
Non appena avrà raggiunto il grado di densità desiderato, ci vorranno pochi minuti, trasferite il tutto in un contenitore. Coprite con della pellicola trasparente a diretto contatto con la crema; questa operazione eviterà la formazione della pellicola superficiale, lasciate raffreddare.

4

Fate fondere il cioccolato fondente in un pentolino a bagnomaria o nel forno a microonde.
Tritate i pinoli ed uniteli al cioccolato fuso mescolando per amalgamare bene gli ingredienti.
Riprendete il guscio di frolla e distribuitevi un sottile strato di composto al cioccolato e pinoli.
Pesate 250 g di crema pasticcera e versatela nel guscio di frolla così da terminarne la farcitura.

5

Riponete la crostata in frigorifero sino al momento di portarla in tavola.
Poco prima di servirla, decorate la crostata con dei pinoli e una spolverata di zucchero a velo.

6

Servite!

RICETTE CORRELATE