PRIMI

Polenta al sugo di maiale

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 4 h

Tempo di riposo: 1 sec

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Rosolare, Stufare

Stagioni: Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

La Polenta al sugo di maiale è un grande classico della cucina settentrionale che si consuma soprattutto in inverno quando le temperature sono in picchiata e si ha voglia di qualcosa di buono e sostanzioso. Un piatto rustico dal gran carattere, ricco di sapore e robustezza, perfetto per una cena tra amici che badano alla sostanza e non alla forma. Nelle regioni del Nord Italia c'è una grande devozione per la polenta, si usa quella a lunga cottura, e se ne consumano diversi tipi come la taragna.

 Se vi state chiedendo cos'è la polenta, vi diciamo subito che è un piatto povero che nasce come piatto contadino in quanto è fatta con solo due ingredienti, acqua e farina di mais, ma che come tale dà tanta energia e sostenta le persone che devono lavorare nei campi.

Il nome deriva dalla parola latina plus, che significa più, maggiore. e con questo nome indicavano una miscela di farro schiacciato e acqua. Essendo poi un prodotto sconosciuto in Europa prima della scoperta dell'America, si ipotizza che i Maya facessero ciò che è più simile alla polenta che oggi consumiamo noi. 

Il suo sapore è alquanto neutro, poco sapida, poco grassa, si sposa in maniera perfetta con sughi importanti come questo di maiale, ma si trova spesso accompagnata anche con funghi, salsicce e selvaggina. 

In questo caso abbiamo utilizzato due diversi tipi di farine che sposano il nostro gusto, ma se andate di fretta va benissimo anche quella istantanea che si trova al supermercato. 

Provate questa ricetta con la polenta, vedrete che bontà! 

 

Ingredienti

Farina di mais fioretto 100 grammi

Farina di mais bramata 400 grammi

Capocollo 500 grammi

Pancetta fresca 500 grammi

Costine di maiale 500 grammi

Salsiccia di maiale 600 grammi

Pomodori pelati 1.6 chili

Cipolle 1 pezzo

Carote 1 pezzo

Sedano 2 coste

Aglio 2 spicchi

Alloro 2 foglie

Olio EVO 4 cucchiai

Sale quanto basta

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta della polenta con il sugo di maiale, per prima cosa occupatevi della carne, quindi per prima cosa rimuovete la cotenna dalla pancetta e tagliatela a cubotti di circa 3 cm, dividete le costine in pezzi di circa 7-8 cm, tagliate il capocollo a pezzi di circa 6 cm e trasferite in una padella con un giro di olio.
Fate rosolare per circa 5-10 minuti in modo da sgrassare le carni. Rimuovete dalla padella e unite le salsicce intere dopo averle bucherellate, fate sgrassare a fuoco medio basso per altri 5-10 minuti. Allontanate le carni dal fuoco e tenete da parte.

1

Quando la carne avrà perso un po' di grasso, in una pentola capiente mettete a scaldare un giro di olio e unite un trito di carote, sedano e cipolla, aggiungete gli spicchi di aglio scamiciati e l’alloro, fate soffriggere per circa 10-15 minuti a fuoco basso.
A questo punto unite le carni preparate, e aggiungete i pomodori pelati frullati, unite un pugnetto scarso di sale, amalgamate e lasciate cuocere coperto per almeno 3 ore, fuoco molto basso.
Trascorso questo potete lasciar raffreddare completamente il sugo in modo che il grasso affiori in superficie, così da rimuoverlo facilmente e riscaldarlo al momento di servire.Regolate di sale al termine della cottura.

2

Mettete a scaldare 2 l di acqua in un tegame da polenta, una volta raggiunta l’ebollizione unite del sale grosso e le due farine di mais a pioggia, fate cuocere la polenta per almeno 30-35 minuti mescolando di tanto in tanto.
una volta terminate le cotture servite la polenta accompagnata dal sugo di maiale.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE