Primi veloci,  Ricette

Cacio e pepe

La cacio e pepe è uno dei piatti simbolo di una città unica come Roma. Ma unico è anche il sapore di questo piatto. Bastano infatti pochi ingredienti ma ben dosati e usati per avere una vera e propria esplosione di gusto!

La ricetta della cacio e pepe è strafamosa, vi sarà capitato certamente di vedere passeggiando per le vie dei quartieri più antichi di Roma, questo primo gudurioso che viene servito direttamente in piccole padelle.

Il segreto per fare dei buoni spaghetti cacio e pepe è il tempo. Servono pochi minuti ma bisogna fare le cose in maniera precisa. Inoltre poi, occhio alla qualità degli ingredienti, la scelta di un formaggio buono e bene stagionato, è necessaria per riuscire ad ottenere una deliziosa crema che risulta irresistibile.

Provate questa nostra ricetta.

Ingredienti

Spaghetti 400 gr

Pecorino Romano stagionato 200 gr

Pepe nero q.b.

Sale q.b.

Tuffate la pasta in abbondante acqua salata.

Nel frattempo macinate il pepe e fatelo riscaldare in una padella a fuoco basso. In un contenitore da parte grattate del pecorino, possibilmente stagionato. Aggiungete un goccio di acqua di cottura e fatelo sciogliere. Non serve molta acqua, ne bastano un paio di cucchiai per ottenere una bella crema. Quando il pepe inizierà a scoppiettare aggiungete un mestolo di acqua di cottura.

Trasferite la pasta quando è molto al dente nella padella con il pepe e ora portate a cottura man mano. Quando la pasta è cotta e non c’è più liquido, aggiungete la crema di pecorino, spostando la padella dal fuoco e lasciandola riposare prima un minuto.

Spadellate per bene in modo da amalgamare la crema agli spaghetti. Quando sarà tutto ben sciolto ma coeso, aggiungete un altro po’ di pepe, impiattate e servite.

25 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *