SECONDI

Cinghiale alla contadina

Autori

Luca Pappagallo

Cinghiale alla contadina

Tempo di preparazione: 75 min

Tempo di cottura: 45 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: -

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Il cinghiale alla contadina è una ricetta squisita, molto legata alla tradizione dell'entroterra campano. Cosa rende speciale questa preparazione? La presenza delle mele e del vino rosso. Aggiungendo questi due ingredienti la carne di cinghiale perde la sua tenacità, il suo sapore selvatico e diventa molto più morbido e saporito. Se vi piacciono i sapori rustici, i piatti magari poco raffinati, ma di grande sostanza, la ricetta del cinghiale alla contadina fa per voi!

Ingredienti

Lonza di cinghiale 800 g

Burro 1 noce

Olio EVO 150 g

Cipolle 0.5

Mele 2

Vino rosso 1 bicchiere

Rosmarino 3 rametti

Aglio 2 spicchi

Sale qb

Pepe nero qb

Preparazione

Quando volete fare la ricetta del cinghiale alla contadina, per prima cosa allargate le fette di lonza di cinghiale, farcitele con aglio a pezzetti e ciuffi di rosmarino, salate e pepate, quindi formate degli involtini.
Per essere più sicuri, legate gli involtini con dello spago da cucina per evitare che si aprano in cottura.

1

Mettete la carne a rosolare con l'olio ed il burro, quindi unite la cipolla tagliata sottile e le mele tagliate a spicchi.
Sfumate con il vino, coprite la padella e fate cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti.
Prima di portare a termine la cottura, togliete il coperchio per fare restringere il sugo.

2

Servite il cinghiale accompagnandolo con il fondo di cottura che presenterà pezzi di cipolla e di mele. Con carne tenera la cottura è di 20 minuti.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE