SECONDI

Sgombri alla tarantina

Autori

Luca Pappagallo

Sgombri alla tarantina

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 25 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Se amate i secondi di pesce saporiti allora siete sulla pagina giusta, perché ho qua per voi un delizioso piatto a base di sgombro: lo Sgombri alla tarantina!

Questo delizioso piatto trova origine in Puglia, purtroppo non è tra i più conosciuti, ma vi assicuro che il suo sapore vi stupirà e realizzare la ricetta degli Sgombri alla tarantina è davvero molto semplice e anche voloce, questo lo rende un piatto perfetto anche per chi ha meno esperienza ai fornelli.

Ecco come si fanno gli Sgombri alla tarantina: prepariamolo insime!

Ingredienti

Sgombro 4

Pomodori pelati 400 g

Cipolle 1

Olio EVO 0.5 bicchieri

Bianco di Locorotondo 1 bicchiere

Aglio 3 spicchi

Prezzemolo 1 ciuffo

Basilico 1 ciuffo

Rosmarino 1 rametto

Sale qb

Pepe nero qb

Preparazione

Tagliate agli sgombri le pinne, togliete le squame, sviscerateli, lavateli sotto acqua corrente e asciugateli.

1

Tritate la cipolla con uno spicchio d'aglio e metteteli ad appassire dolcemente in un po' di olio, badando che non prendano colore. Sfumate con il bicchiere di vino bianco e lasciatelo evaporare.

2

Tritate i pelati e aggiungeteli al sugo, facendolo addensare a fuoco alto.

3

Aggiungete alcune foglie di basilico fresco e lasciate sobbollire per una decina di minuti a fuoco dolce.

4

Tritate grossolanamente il rosmarino, il prezzemolo ed il restante aglio e riempite il ventre degli sgombri, salateli e pepateli.

5

Ungete una teglia da forno, versatevi metà della salsa di pomodoro, adagiatevi gli sgombri e copriteli con la restante salsa. Passate il recipiente in forno, già caldo a 180°C per circa 20-25 minuti.

6

Servite!

RICETTE CORRELATE