CONTORNI

Funghi porcini fritti

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 30 min

Tempo di cottura: 10 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Friggere

Stagioni: Autunno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Se i funghi sono buoni i funghi porcini fritti lo sono ancora di più! Una vera e propria esplosione di gusto e di sapore che di certo lascia il segno. Piccoli bocconcini di vero godimento saranno i protagonisti della vostra tavola autunnale. È infatti l'Autunno la stagione ideale per consumare questo ingrediente che si rivela prezioso in tantissime occasioni. Fare la ricetta dei porcini fritti è davvero semplice e poco impegnativo, una preparazione sfiziosa che sarà amata da tutti!

I funghi fritti con la loro semplicità stuzzicheranno il palato anche dei più esigenti. Croccantini fuori e teneri dentro sono proprio un peccato di gola che ci si può concedere. In questo caso vi darò tre procedimenti diversi per realizzare questa ricetta con i porcini, voi scegliete quello che vi piace di più! 

Durante la preparazione di questa ricetta ricordatevi di non passare mai i porcini sotto l'acqua, eliminate invece il residuo terroso dai gambi, strofinandoli con una spazzolina o un panno umido. 

Provate questa ricetta con i funghi porcini, seguendo il nostro passo passo verrà ottima! 

Ingredienti

Funghi porcini 600 grammi

Sale quanto basta

Olio di semi di arachidi quanto basta

Ingredienti per la versione all'uovo

Uova 2 pezzi

Farina 00 250 quanto basta

Sale quanto basta

Ingredienti per la versione in tempura

Farina 00 250 grammi

Acqua gassata quanto basta

Sale quanto basta

Ingredienti per la pastella alla farina di castagne

Farina di castagne 250 grammi

Acqua gassata quanto basta

Sale quanto basta

Preparazione

per prima cosa con un coltellino rimuovete la parte terrosa nei gambi dei porcini quindi puliteli accuratamente con un panno umido.
Tagliate quindi i funghi longitudinalmente di uno spessore di pochi mm. A questo punto potete scegliere il tipo di pastella che preferite, in questo caso abbiamo fatto tre varianti.

1

Per la versione all'uovo passate le fette di porcino nella farina e rimuovetene l’eccesso, quindi trasferitele nelle uova sbattute con un pizzico di sale e
friggete in olio caldo a 180 °C fino a doratura.

Per la pastella in stile tempura: mescolate la farina con l’acqua frizzante fredda e un pizzico di sale, aggiungete l’acqua necessaria per ottenere una pastella coprente, non è necessario che la pastella sia perfettamente liscia, insaporite il composto con un pizzico di sale, immergete le fette di porcino e friggete sempre a 180°C fino a doratura

Potete provare anche la versione con la farina di castagne. Ripetete lo stesso procedimento per la versione in tempura sostituendo la farina di grano duro con la farina di castagne. allo stesso modo passate le fette nella pastella e friggete in olio caldo a 180 °C fino a doratura.

2

Una volta ben dorati scolate i porcini fritti e fate asciugare l'olio in eccesso su una gratella o su carta assorbente.
insaporite con un pizzico di sale e servite caldo.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE