DOLCI

Crostata agli amaretti

Autori

Luca Pappagallo

Crostata agli amaretti

Tempo di preparazione: 1 h 20 min

Tempo di cottura: 50 min

Tempo di riposo: 30 min

Dosi per: 8 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Freddo

Difficoltà: Facile

La crostata agli amaretti è un grande classico della pasticceria casalinga. Con il suo sapore speciale e il suo profumo intenso conquista sempre tutti. Fare in casa la ricetta della crostata con gli amaretti è assolutamente semplice. Se vi piace il sapore delle mandorle questo è il dolce giusto per voi. Una torta facilissima da fare e dal grande impatto visivo risulta perfetta da servire anche a fine pasto, ma è ideale anche abbinata al thé delle 5 o tutte le volte che volete concedervi una pausa golosa. La pasta frolla friabile ma delicata è il guscio perfetto per accogliere questo ripieno gustoso, l'abbinamento con il cacao e la marmellata di prugne è decisamente indovinato. Seguite il nostro passo passo e verrà deliziosa come la nostra!

Ingredienti per la frolla al liquore all'amaretto

Ingredienti per la farcia

Amaretti 5

Liquore all'amaretto 0.5 bicchierini

Cacao amaro 1 cucchiaino

Marmellata di prugne 150 g

Preparazione

Preparate la pasta frolla: disponete sul piano di lavoro la farina a fontana e unitevi il burro freddo tagliato a pezzetti.
Iniziate ad impastare il burro nella farina utilizzando la punta delle dita fino a che il burro non sia ridotto in pezzettini grandi quanto una lenticchia.
Distribuite lo zucchero a velo sul composto sabbioso ottenuto con la farina ed il burro.
Create un buco nel centro degli ingredienti nel quale farete ricadere un tuorlo e verserete il liquore.
Continuate ad impastare gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Qualora abbiate a disposizione un'impastatrice, impastate gli ingredienti nello stesso ordine utilizzato per la lavorazione a mano ed utilizzando un gancio a foglia.
Riunite la pasta frolla in una palla, adagiatela su della pellicola trasparente e schiacciatela ricavandone un disco, quindi richiudete la pellicola sopra l'impasto e riponete il tutto in frigorifero per almeno 30 minuti.

1

Una volta fatta riposare, riprendete la frolla dal frigorifero e rilavoratela velocemente a mano per conferirle maggior plasticità, quindi stendetene 250 g con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa ½ cm. Mettete da parte in frigorifero la pasta frolla rimasta per utilizzarla successivamente per la decorazione.
Imburrate leggermente uno stampo per crostate di 18 cm di diametro e foderatelo con la pasta frolla facendo aderire bene quest'ultima allo stampo.
Bucherellate la frolla con i rebbi di una forchetta e mettetela da parte in frigorifero.

2

Riunite in una ciotola gli amaretti ridotti in polvere, il cacao in polvere, la marmellata di prugne ed il liquore all'amaretto; mescolate per amalgamare bene gli ingredienti.
Riprendete lo stampo con la frolla e distribuite il composto agli amaretti appena realizzato in uno strato uniforme.
Riprendete anche la pasta frolla rimasta e messa da parte, stendetela e ricavatene delle strisce che adagerete sulla farcia creando una grata.

3

Infornate la crostata in forno statico preriscaldato a 180°C per 45-50 minuti.
Sfornate il dolce, rimuovetelo dallo stampo e fatelo freddare completamente prima di portarlo in tavola.

4

Servite!

RICETTE CORRELATE