CONTORNI

Cipolline in agrodolce

Autori

Luca Pappagallo

Cipolline in agrodolce

Tempo di preparazione: 5 min

Tempo di cottura: 25 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 2 persone

Metodo di cottura: Stufare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo, Freddo, Tiepido

Difficoltà: Facile

Le cipolline in agrodolce sono un contorno delizioso, uno di quelli perfetti per accompagnare i secondi più svariati.
i tratta senza dubbio di un accompagnamento semplicissimo da fare, ma che colpisce sempre per il suo profumo intenso e il suo gusto speciale.

Molto versatili si prestano in maniera fantastica ad essere servite anche su un tagliere con salumi e formaggi in quanto il loro sapore e la loro glassatura si sposano benissimo con i formaggi stagionati; in effetti spesso e volentieri quest'ultimi sono serviti con marmellate o miele proprio perché il connubio è interessante.

Un contorno classico della cucina italiana che spesso si abbina anche agli arrosti importanti.
Inoltre sono economicissime: poca spesa, tanta resa direbbe qualcuno.

Il sapore dolce delle cipolle prima e dello zucchero poi, va a contrastare in maniera audace il gusto pungente dell'aceto e il mix è superlativo!
In questo caso ho utilizzato delle cipolline classiche, ma volendo potete realizzare questa ricetta anche tagliando a a fettine le cipolle più grandi, così come se non avete lo zucchero di canna, potete tranquillamente usare quello classico.
Questo contorno di cipolline è adatto ai vegetariani.

Provate questa ricetta con le cipolle e vedrete che ve ne innamorerete subito!

Ingredienti

Preparazione

Fate fondere il burro in una padella, preferibilmente antiaderente, quindi aggiungete le cipolline e fatele insaporire per pochi minuti.
Unite un mestolo abbondante di brodo caldo e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 10-15 minuti, con il coperchio, o fino a quando le cipolle risulteranno tenere ma ancora integre, se necessario aggiungete ancora del brodo caldo.

1

Trascorso questo tempo, unite lo zucchero e lasciate che si sciolga.
Una volta che lo zucchero si sarà caramellato, unite l'aceto di vino bianco e salate adeguatamente. Proseguite la cottura, senza coperchio, fino a quando il fondo di cottura si sarà ristretto.

2

Le cipolline in agrodolce sono pronte per essere servite, sono ottime sia calde che fredde.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE