ANTIPASTI

Strudel verza e salsiccia

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 30 min

Tempo di cottura: 40 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Autunno, Inverno

Servizio: Tiepido

Difficoltà: Medio

Lo strudel di verza e salsiccia è un ottimo rustico da fare. Ricco, saporito e molto semplice da preparare può essere portato a tavola come antipasto sfizioso, come secondo oppure se tagliato a fette può arricchire buffet e aperitivi. 

Può essere considerato anche come un perfetto svuotafrigo in quanto alla fontina che abbiamo scelto in questo caso potete sostituire i formaggi che avete in casa in modo da non sprecare nulla. Fare questo strudel con la verza e le salsiccia è davvero molto semplice, una ricetta alla portata di tutti che si presta ad essere portata a tavola in tantissime occasioni diversi. Se non vi dovesse piacere la verza potrete andare a sostituirla con altre verdure di stagione come gli spinaci, le bietole, la cicoria, scegliete la vostra preferita in base ai vostri gusti. 

La verza poi in Inverno è nel suo massimo splendore e ricca com’è di gusto va a sposarsi benissimo con la sapidità della salsiccia. L’involucro scioglievole di pasta sfoglia fa il resto.

Provate questa ricetta di Casa Pappagallo!

Ingredienti

Pasta sfoglia rettangolare 1 pezzo

Verza 800 grammi

Salsiccia di maiale 300 grammi

Fontina 120 grammi

Sale quanto basta

Olio EVO 2 cucchiai

Tuorlo d’uovo 1 pezzo

Latte 2 cucchiai

Semi di papavero quanto basta

Aglio 1 spicchio

Semi di cumino 2 pizzichi

Preparazione

Quando volete realizzare lo Strudel verza e salsiccia per prima cosa in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio diviso a metà mettete a rosolare la salsiccia spezzettata a mano, privata del budello. Lasciate cuocere lentamente a fuoco basso mescolando di tanto in tanto.

1

Mentre la salsiccia rosola lentamente, rimuovete le foglie esterne più coriacee della verza, tritate grossolanamente le rimanenti, lavatele accuratamente e tenete da parte.

2

Una volta ben rosolata rimuovete la salsiccia dal fuoco, deglassate il fondo di cottura con poca acqua calda e trasferite le foglie di verza preparate nella stessa padella, aggiungete un pizzico di sale e un paio di pizzichi di semi di cumino. Mescolate il tutto , coprite con il coperchio e lasciate appassire a fuoco basso per circa una decina di minuti. Se necessario unite poca acqua calda per non rischiare di far attaccare le verdure. Una volta pronte correggete eventualmente di sale e lasciatele raffreddare completamente. In ultimo tagliate a cubetti la fontina.

3

Su una leccarda foderata con carta forno srotolate la pasta sfoglia, in posizione leggermente decentrata mettete buona parte della verza preparata, unite poi la salsiccia e il formaggio, coprite con la verza rimanente quindi chiudete lo strudel avvolgendo la parte di sfoglia liberà sopra il ripieno, sigillate e richiudete verso il centro, capovolgete lo strudel in modo che la chiusura sia rivolta verso il basso quindi praticate delle incisioni in modo che il vapora possa uscire durante la cottura, spennellate con un tuorlo stemperato in poco latte e cospargete con i semi di papavero.

4

Infornate a 200° statico per 30 minuti, più altri 5 coperto con della carta stagnola. Rimuovete dal forno e lasciate intiepidire prima di servire. Buon appetito!

5

Servite!

RICETTE CORRELATE