ANTIPASTI

Pizzette fritte

Autori

Luca Pappagallo

Pizzette fritte

Tempo di preparazione: 30 min

Tempo di cottura: 10 min

Tempo di riposo: 1 h 30 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: -

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

Le pizzette fritte sono un must della cucina napoletana. Semplicissime da fare, economiche, molto golose, sono perfette da portare a tavola quando vogliamo fare un aperitivo o una cena sfiziosa. La ricetta tradizionale che ci è stata tramandata è fatta con ingredienti semplici, che di certo avrete già in dispensa. La farina, il lievito, il sale e ovviamente l'olio per friggere fanno di questa una preparazione anche molto economica. Si mangiano appena fatte ma sono ottime anche tiepide o fredde, non perdono la loro morbidezza se ben fatte! Se volete sapere come si fanno le pizzette fritte questa è la ricetta che fa per voi. Provatela e vedrete che sapore incredibile.

Ingredienti

Preparazione

Quando volete fare le pizzette fritte in una terrina stemperate il lievito con un po' d'acqua tiepida, unite due pugni di farina e lasciate lievitare il composto in un luogo tiepido per circa mezz'ora.

1

Versate la farina rimanente su di una spianatoia e unite, al centro della fontana, il panetto di pasta lievitata ed un pizzico di sale.
Iniziate ad impastare incorporando, via via, poca acqua tiepida e lavorando l'impasto con energia per circa 15 minuti fino ad ottenere un composto morbido ma elastico.

2

Dividete l'impasto in 12 parti uguali, formate delle palline e lasciatele lievitare per circa un'ora sul piano di lavoro infarinato coperte con un panno umido ed una coperta.
Raggiunto il giusto grado di lievitazione, schiacciate le palline ricavando dei dischi di pasta spessi circa 1 cm con il bordo leggermente più alto.

3

Scaldate abbondante olio per fritture e, quando è ben caldo, tuffatevi le pizzette e lasciate che friggano fino a doratura.
Prelevate le pizzette dall'olio e fatele sgocciolare dall'olio in eccesso su fogli di carta assorbente.

4

Servitele ancora ben calde accompagnandole a mozzarella e salumi.

5

Servite!

RICETTE CORRELATE