ANTIPASTI

Pizza orvietana di farina gialla

Autori

Luca Pappagallo

Pizza orvietana di farina gialla

Tempo di preparazione: 0 min

Tempo di cottura: 0 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: -

Stagioni: -

Servizio: -

Difficoltà: Facile

La pizza orvietana di farina gialla è una preparazione tipica tradizionale che si fa ad Orvieto e nella sua provincia principalmente. Viene servita per lo più come antipasto, tagliata a fettine, e va ad accompagnare salumi e formaggi che in questo modo vengono esaltati. Ha un profumo molto spiccato grazie alla presenza delle erbe aromatiche, e il suo gusto è particolare vista l'aggiunta di uva sultanina. Facilissima da fare questa pizza orvietana gialla, vi sorprenderà per il suo gusto speciale!

INGREDIENTI

Farina di mais 300 g

Sedano 2 coste

Salvia 2 foglie

Rosmarino 1 rametto

Chiodi di garofano 2

Olio EVO 2 cucchiai

Uva sultanina 50 g

Pinoli 30 g

Sale qb

Pepe nero qb

Pizza orvietana di farina gialla

Per fare la pizza orvietana di farina gialla mettete sul fuoco un pentolino in cui siano 3/4 di litro d'acqua salata, il sedano, la salvia, il rosmarino e i chiodi di garofano.

1

Lasciate sbollentare il tutto per una decina di minuti; quindi filtrate l'acqua e colatela
ancora bollente al centro della farina gialla raccolta in una larga fondina.

2

Rimestate il tutto, fino a quando
avrete ottenuto una pastella omogenea; indi mescolatevi l'olio, l'uvetta e i pinoli.

3

Versate il composto in
una teglia oliata e mettetelo in forno preriscaldato a 200° per 35-40 minuti.

4

Servite!

RICETTE CORRELATE