DOLCI

Pignolata messinese

Autori

Luca Pappagallo

Pignolata messinese

Tempo di preparazione: 60 min

Tempo di cottura: 40 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Friggere

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

La Pignolata messinese è un delizioso dolce di origine siciliana, questa meravigliosa terra ci ha regalato tantissimi dolci buonissimi e la pignolata è tra questi.

La ricetta della Pignolata messinese è un po' laboriosa e ci vuole un po' di tempo, ma vi assicuro che ne vale la pena, ogni sforzo sarà ricompensato dal gusto di questo fantastico dolce, che non a caso è tra i più conosciuti in Sicilia, basterà avere un po' di pazienza e vedrete che verrete sicuramente soddisfatti già al primo assaggio.

Ecco come si fa la Pignolata messinese: provatela insieme a me!

Ingredienti per la pasta

Farina 1 kg

Strutto 4 cucchiai

Tuorli d’uovo 12

Rum 6 cucchiai

Ingredienti per la glassa

Ingredienti per la glassa

Zucchero a velo 400 g

Cacao amaro 400 g

Burro 200 g

Vaniglia 1 pizzico

Acqua 300 ml

Ingredienti per friggere

Strutto 500 g

Preparazione

Versare la farina a fontana sulla spianatoia. Mettere al centro i tuorli d’uova, il rhum e lo strutto. Iniziare ad impastare, raccogliendo via via la farina.

1

Lavorare energicamente l’impasto, fino ad ottenere una pasta consistente ed omogenea. Formare dei bastoncini della dimensione di un dito e tagliarli in pezzetti di 2 cm.

2

Versare lo strutto in un tegame dai bordi alti e portarlo a temperatura. Friggere pochi dadini di pasta alla volta e, mescolando con cura, farli dorare a fuoco moderato, in modo che possano cuocere anche internamente.

3

Mano a mano che i dadini sono pronti, prenderli con una schiumarola forata e metterli a sgocciolare su carta assorbente da cucina. Proseguire fino al termine dell’impasto.

4

Setacciare lo zucchero a velo. Con lo sbattitore elettrico montare a neve ben ferma gli albumi.

5

Continuando a sbattere unire lo zucchero, il vermuth, il succo dei limoni e l’essenza. Amalgamare il tutto, fino ad ottenere una glassa morbida e bianchissima.

6

Stemperare lo zucchero, il burro ammorbidito, la vaniglia e il cacao in polvere con un po’ di acqua fredda, aggiunta agli altri ingredienti poco per volta, fino ad ottenere la densità desiderata.

7

Versare il tutto in un pentolino e lasciare sobbollire, a fuoco lentissimo, per alcuni minuti.

8

Dividere i pezzettini di pasta in due parti uguali. Mescolare la glassa al limone con una delle due parti, facendo in modo che, scivolando tra i pezzettini di pasta, ne faccia un tutt’uno.

9

A parte, mescolare accuratamente la glassa al cioccolato tiepida con l’altra metà dei pezzettini di pasta.

10

In un vassoietto rettangolare versare la pignolata ”bianca” accanto a quella “nera”, senza mischiare i due gusti. Con le mani bagnate dare al dolce la forma di una montagnola “bicolore”.

11

Servite!

RICETTE CORRELATE