PRIMI

Pasta alla marinara

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 15 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Lessare, Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

La pasta alla marinara strizza l’occhio alla famosa pizza marinara: un grande classico partenopeo che amo mangiare nella famosa pizzeria centenaria “da Michele” a Napoli.
Un condimento semplicissimo che ovviamente prevede l’indiscutibile presenza di aglio, che io amo tanto, ma talmente tanto che lo faccio mettere anche in dose doppia.
Come vi dicevo questo mix di pomodoro, origano e aglio sta benissimo anche sulla pasta.

Con questi pochissimi ingredienti e di uso comune si crea un piatto fantastico, perfetto per chi ha tanta fame e poca voglia di stare ai fornelli.
Sono certo diventerà un vostro cavallo di battaglia per le prossime cene estive, perché si fa in pochissimi minuti e dà tanta, ma tanta soddisfazione.

Ingredienti

Fusilli bucati corti 400 grammi

Pomodori pelati 600 grammi

Aglio 8 spicchi

Origano quanto basta

Olio EVO 4 cucchiai

Sale quanto basta

Preparazione

In una padella versate dell’olio e, senza farlo diventare bollente, aggiungete del pomodoro pelato rotto a mano e iniziate a far scoppiettare.

1

Nel frattempo, preparate l’aglio tagliandolo a fettine.
Volendo potete tranquillamente diminuire le dosi, ma almeno 1 spicchio deve esserci.

2

Fate cuocere la salsa per 5 minuti, quindi quando sarà trascorso questo tempo potete andare a cuocere la pasta in abbondante acqua salata.
In questo caso ho usato dei fusilli bucati, ma ci stanno bene anche le pennette.

3

Nel frattempo, nel sugo aggiungete l’aglio e l’origano, un pizzico di sale e fate cuocere al minimo per far insaporire.
Se si dovesse restringere troppo aggiungete un pochino di acqua.

4

Scolate la pasta al dente e trasferitela nel sugo appena preparato, mescolate e fate amalgamare tutti i sapori per 1 minuto circa.

5

Prima di impiattare, se vi piace, potete aggiungere un altro po’ di origano.

6

Servite caldo.

7

Servite!

RICETTE CORRELATE