SECONDI

Bombette pugliesi

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 20 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Le bombette pugliesi sono un grande classico della cucina regionale. Semplici da fare e ricche di gusto, piacciono davvero tanto a tutti: grandi e piccoli non resistono.
È un secondo tipico della Valle d’Itria e si trova un po’ in tutti i ristoranti che fanno cucina regionale pugliese.

Le bombette possono essere cotte sulla griglia o messe in forno.
Qui vi mostro come si realizza la seconda versione.

Questa ricetta facilissima consiste in un involtino di carne ripieno di formaggio e salumi. Io ho usato edamer e speck, ma ci stanno benissimo anche altri tipi come, ad esempio, il caciocavallo e il prosciutto crudo. In realtà può essere anche un ottimo modo per svuotare il frigorifero da piccole quantità di avanzi.

In cucina, come dico sempre, non bisogna sprecare nulla e la ricetta delle bombette pugliesi ne è un classico e decisamente goloso esempio!

All’assaggio risultano quasi croccanti fuori, perché con la cottura al forno si crea una bella crosticina, e morbidissime e filanti dentro.
Insomma fatene tante perché sono davvero spettacolari!

Ingredienti

Arista di maiale 10 fette

Speck 10 fette

Edamer 200 g

Pecorino Romano qb

Olio EVO 3 cucchiai

Sale qb

Pepe nero qb

Preparazione

Assottigliate le fette di arista con un batticarne tra due fogli di carta forno, quindi salate e pepate la carne.

1

Posizionate 1 fetta di speck su ciascuna fetta di carne, mettete 1 cubetto di formaggio del peso di circa 15-20 g su un’estremità dell’involtino e arrotolate.

2

Trasferite le bombette in una teglia rivestita con carta forno che avrete unto leggermente con olio, quindi spennellate gli involtini con poco olio e ultimate con una spolverizzata di pecorino grattugiato. Questo passaggio servirà a rendere la crosticina croccante.

3

Cuocete in forno statico per 15 minuti a 200 °C, quindi passate alla funzione grill a 220°C per circa 5 minuti o fino a completa gratinatura del formaggio.

4

Servite!

RICETTE CORRELATE