SECONDI

Orata al forno con le patate

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 30 min

Tempo di cottura: 50 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 1 persona

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

L’orata al forno con le patate è un delicato secondo piatto, perfetto da portare a tavola in un giorno speciale, ma così semplice che può essere fatto tutti i giorni. Spesso non si sa come cucina un buon piatto di pesce, siamo magari un po' restii a comprarlo in quanto le lische, le squame non fanno un bell'effetto, ma credeteci è molto più semplice di ciò che si pensa. Intanto possiamo farci aiutare in pescheria e poi l'orata ha una bella lisca centrale e quando il pesce sarà ben cotto si staccherà molto naturalmente. Fare il pesce al forno è davvero semplice, una ricetta geniale che vi aiuterà a far bella figura in tante occasioni.

L'orata al forno è un secondo piatto molto furbo da realizzare adatto anche a chi non è un asso in cucina ma vuole comunque portare a tavola qualcosa di elegante e raffinato. Di volta in volta potrete aromatizzare questo piatto di mare con erbe aromatiche, ci sta benissimo il limone, il rosmarino, l'origano ad esempio. Seguite i nostri consigli e verrà ottimo davvero.

La carne bianca del pesce incontra il delizioso letto di patate, che si riempiono di gusto e sapore.
Un secondo di pesce elegante e raffinato che conquisterà anche i palati più esigenti!

Provate questa ricetta con l'orata e vedrete che soddisfazione.

Ingredienti

Orata 800 g

Patate novelle 1 kg

Limoni 2

Rosmarino 5 rametti

Aglio 3 spicchi

Sale qb

Olio EVO 4 cucchiai

Preparazione

Per fare l’orata al forno con le patate per prima cosa versate un filo di olio sul fondo di una teglia, quindi mettete le patate, con la buccia, tagliate semplicemente a metà, aggiungete un paio di spicchi di aglio in camicia e qualche rametto di rosmarino, mescolate bene il tutto e aggiungete anche il succo di mezzo limone e una presa di sale.
Infornate a 200 °C statico per 30 minuti.

1

Nel frattempo pulite il pesce, se presenti dovrete prima di tutto eliminare le interiora e le squame, quindi eliminate anche le pinne e fate un paio di incisioni sulla pelle da ambo i lati, aggiungete un paio di fette di limone nel ventre del pesce, un rametto di rosmarino e a vostro gusto uno spicchio di aglio in camicia.

2

nelle incisioni praticate in precedenza aggiungete un po’ di succo di limone e un generoso pizzico di sale sia da un lato che dall’altro, massaggiate in modo da farlo penetrare anche internamente.
Adagiate nella teglia con le patate, versate un filo di olio sull'orata e infornate a 220 °C statico, cuocete per 5 minuti, quindi abbassate il forno a 180 °C e proseguite per altri 15 minuti. Questo sistema di cottura vi permetterà di mantenere il pesce umido e tenero all’interno. Il tempo di cottura varia in base alle dimensioni del pesce, in questo caso abbiamo cucinato un orata da circa 800 g.

3

Sfornate e servite con le patate.
Buon appetito!

4

Servite!

RICETTE CORRELATE

Articoli correlati

Il forno

Il forno: differenze tra statico e ventilato. Come usarlo, come pulirlo e le ricette più buone

Leggi tutto