DOLCI

Divino amore

Autori

Luca Pappagallo

Divino amore

Tempo di preparazione: 0 min

Tempo di cottura: 0 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 8 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Freddo

Difficoltà: Medio

Che bel nome per un dolce è quello di Divino Amore? La ricetta di questi pasticcini sembra essere nata proprio nel convento del Divino Amore a Napoli. Questa ricetta campana si fa ancora oggi soprattutto in occasioni di feste religiose in particolar modo a Natale. Si tratta di una sorta di paste di mandorla ma dal sapore ancora più ricco e dal profumo più intenso. La ricetta che qui andiamo a darvi è quella tipica e tradizionale, ma ovviamente ogni casa napoletana ha la sua personale. Questi pasticcini sono anche molto belli da vedere in quanto una volta che vengono preparati vengono fatti raffreddare e poi cosparsi con una simpatica glassa di zucchero. Provate la nostra ricetta del divino amore, arricchiranno di certo il vostro vassoio dei dolci delle feste!

Ingredienti

Mandorle 500 g

Zucchero 500 g

Uova 3

Scorza di limone 1

Vanillina 1 bustina

Canditi 100 g

Ostie qb

Ingredienti per la copertura

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta del Divino Amore, per prima cosa distribuite le mandorle in un unico strato su di una teglia da forno e tostatele a 180°C per 10 minuti in modo tale che rilascino il proprio olio.

1

Tritate nel mixer le mandorle ancora calde con tutto lo zucchero e un goccio d'acqua per aiutare l'amalgama.
In una terrina riunite il composto di mandorle appena realizzato, le uova, il succo di limone, la vanillina ed i canditi tritati.

2

Su di una placca rivestita di carta forno disponete le ostie distanti l'una dall'altra.
Adagiate su ciascuna ostia una pallina allungata di impasto ottenuto.
Infornate a 180°C per 20 minuti.

3

Sfornate i dolci e metteteli su di una griglia a raffreddare.
Nel frattempo realizzate la ghiaccia miscelando lo zucchero a velo con l'albume ed il succo di limone, aggiungendo altro albume qualora risultasse troppo densa.

4

Colorate la ghiaccia con poche gocce di colorante rosso per ottenere un bel rosa confetto.
Una volta raffreddati, eliminate l'ostia eccedente dai dolci.
Glassate i dolcetti tuffandoli nella ghiaccia rosa e raccogliendoli con una forchetta.
Adagiate una mandorla intera su ciascun dolcetto.

5

Servite!

RICETTE CORRELATE