DOLCI

Baghrir

Autori

Luca Pappagallo

Baghrir

Tempo di preparazione: 10 min

Tempo di cottura: 20 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 8 persone

Metodo di cottura: Rosolare

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Facile

Conoscete la ricetta dei Baghrir? Se la risposta è no, dovete assolutamente provare a farla! Si tratta di una specie di pancake, morbidi e saporiti, che vengono preparati in Marocco, loro luogo di origine. Hanno la caratteristica di avere in superficie tanti piccoli buchetti che li rendono molto soffici, e vengono fatti con pochissimi ingredienti come semola, farina e lievito. Non sono per nulla difficili da fare, basterà mescolarli e il più è fatto. Possono essere farciti di formaggio o spalmati con del burro e zucchero, oppure con marmellata o miele. . In questo caso abbiamo scelto di proporvi la versione dolce. 

Per fare degli ottimi baghrir aiutatevi con una padellina antiaderente, che è fondamentale per non farli attaccare durante la cottura. 

Realizzare l'impasto è davvero molto semplice, vi basterà avere con voi un frullatore e il gioco è fatto! 

Esiste anche la ricetta dei baghrir che prevede l'eliminazione del  lievito di birra e questa versione li  anche molto digeribili per chi ha qualche problema con i lievitati. In questo caso però ne abbiamo utilizzato una piccolissima quantità di quello secco che conferisce volume e morbidezza poiché li farà lievitare durante la cottura. Queste crepes marocchine si possono servire in moltissime occasioni che vanno dalla colazione, allo spuntino, dall'aperitivo, alla cena sfiziosa. 

Provate questa ricetta marocchina,  siamo sicuri vi piacerà! 

INGREDIENTI

Semolino 400 grammi

Acqua 700 grammi

Lievito per dolci 16 grammi

Lievito di birra secco 1 cucchiaino

Aceto di riso 1 cucchiaio

Sale 1 pizzico

Miele quanto basta

Burro quanto basta

Preparazione

Per prima cosa, quando volete fare la ricetta dei baghrir in una ciotola capiente mettete il semolino, aggiungete il lievito di birra secco, il lievito per dolci, un pizzico di sale, 1 cucchiaio di aceto di riso e l’acqua leggermente scaldata.
Mescolate bene il tutto e trasferite all’interno di un boccale di un frullatore, quindi frullate il tutto per circa 2 minuti.
Mettete il composto in un recipiente, coprite con la pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente per circa 20-30 minuti in modo che il lievito faccia effetto.

1

Trascorso questo tempo, prendete 1 mestolo di composto e versatelo in una padella possibilmente antiaderente senza aggiunta di grassi, lasciate cuocere senza girare fino a che la parte superiore risulti compatta e di colore uniforme.
In questa fase è importante mantenere costante la temperatura della padella: se il calore fosse eccessivo si rischierebbe di bruciare l’impasto nella parte inferiore senza raggiungere il giusto grado di cottura nella parte superiore, quindi all’occorrenza allontanate dal fuoco o passate la padella sotto dell’acqua fredda.

2

Una volta pronti, trasferite i baghrir nel piatto di portata e servite con del miele caldo mescolato con un po’ di burro.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE