SECONDI

Pancetta croccante

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 40 min

Tempo di cottura: 3 h 50 min

Tempo di riposo: 12 h

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Autunno, Inverno

Servizio: Caldo

Difficoltà: Medio

La pancetta croccante è un piatto per veri intenditori.
Un secondo di carne rustico e gustoso, perfetto per chi ama i sapori forti e per chi vuole fare una bella scorpacciata di cicca succulenta.

Croccante fuori e tenerissima dentro, la pancetta di maiale viene resa croccante da una cottura lenta e attenta, ma è un piatto molto decisamente semplice da preparare!

La ricetta di carne che vi do qui è perfetta per una cena sfiziosa, informale e stuzzicante.
Non è di certo un secondo elegante, ma quanto è buono! La carne morbida e umida è una vera delizia al palato.
Provate questa versione super-collaudata che vi piacerà senza ombra di dubbio e diventerà un vostro cavallo di battaglia quando volete concedervi un piatto sfizioso e molto saporito.

Da mangiare così con le mani o all’interno di panini golosi, l’effetto “crunch” è garantito.

Ci vuole solo un po’ di pazienza per realizzarla, ma la soddisfazione è davvero tanta.

Ingredienti

Acqua qb

Pancetta fresca 1.5 kg

Sale grosso qb

Rosmarino 2 rametti

Salvia 2 rametti

Pepe in grani qb

Preparazione

Per prima cosa bucherellate la cotenna con un coltellino appuntito oppure con dei ferretti.
Se avete degli spiedini di ferro, infilzatene almeno tre seguendo la lunghezza del pezzo di carne.

1

Disponete il pezzo di pancetta su una gratella con una vaschetta sotto e sulla carne versate dell’acqua bollente; ciò tenderà a irrigidire lo strato superficiale.

2

Nel frattempo preparate la concia battendo nel mortaio la salvia e il rosmarino e pestate fino a ottenere quasi una polvere.
Aggiungete poi del pepe nero in grani e del sale grosso.
Se non avete il mortaio potete utilizzare un frullatore procedendo a impulsi.

3

Mettete ora la pancetta su una griglia con una teglia sottostante, cospargetela poi con il sale aromatizzato e conservatela così com’è in frigorifero per almeno 12 ore.

4

Trascorso questo tempo, spolverate la carne e in una teglia dai bordi alti versate dell’acqua.
Su questa stessa teglia adagiate la carne sempre con gli spilloni in modo che sia sollevata dal liquido ma venga investita dal vapore durante la cottura: ciò renderà la pancetta morbida.

5

Infornate in forno già caldo a 200 °C per 10 minuti, poi proseguite a 170 °C per circa 2 ore.

Trascorso questo tempo, sfornate e aspettate qualche minuto prima di affettarla.
Togliete gli spiedi e con un coltello tagliate le porzioni.

6

Servite!

RICETTE CORRELATE