DOLCI

Gurabije

Autori

Luca Pappagallo

Tempo di preparazione: 20 min

Tempo di cottura: 25 min

Tempo di riposo: 0 min

Dosi per: 4 persone

Metodo di cottura: Al Forno

Stagioni: Primavera, Estate, Autunno, Inverno

Servizio: Freddo

Difficoltà: Facile

Oramai lo sapete, avete imparato a conoscerci, noi di Casa Pappagallo amiamo viaggiare. Spesso ci piace farlo senza muoverci dalla cucina. Con la ricetta dei Gurabije vi portiamo in Albania, questi infatti sono dei tipici biscotti che si trovano nelle pasticcerie albanesi. In realtà la ricetta originale dei Gurabije viene contesa dalla Grecia e dalla Turchia, non si sa in effetti dove di preciso siano nati, ma pensando alla vicinanza delle due nazioni non si può escludere un'idea del genere. In realtà quello che viene fatto attualmente in Grecia pur essendo molto simile è fatto con la farina di mandorle tostate. 

Il nome deriva dalla parola turca kurabiya che significa  proprio biscotti e nella versione albanese hanno assunto il nome di  gurabije. Pochi ingredienti di uso comune li rendono speciali, anche il procedimento è molto semplice. Ciò che li caratterizza è la presenza della maizena, che conferisce loro una consistenza molto particolare. Si consumano molto nelle festività natalizie ma sono talmente buoni che oramai sono presenti sulle tavole quasi sempre. 

Provate a realizzare con noi questa ricetta albanese, siamo sicuri vi piacerà! 
 

Ingredienti

Farina 00 500 grammi

Burro 250 grammi

Olio di semi 110 millilitri

Zucchero 80 grammi

Zucchero a velo 160 grammi

Maizena 120 grammi

Fecola di patate 60 grammi

Ingredienti per servire

Zucchero a velo quanto basta

Preparazione

Quando volete realizzare la ricetta dei Gurabije, mettete in un recipiente il burro ammorbidito e l’olio di semi, mescolate con una frusta e unite i due zuccheri, il consiglio è quello di utilizzare dello zucchero semolato finissimo.
Mescolate quindi unite la farina, l’amido di mais e la fecola setacciati. Aggiungete le farine poche alla volta, continuate a mescolare con la frusta fino a che il composto sarà morbido poi lavorate con le mani.

1

Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo Formate dei filoncini di circa 2,5 cm di larghezza, schiacciateli leggermente e con i rebbi di una forchetta passate su tutta la superficie in modo da ottenere delle righe. Tagliate in obliquo come a formare dei rombi in modo da ottenere dei biscotti di circa 3 cm abbondanti di lunghezza. Con queste dosi otterrete circa 90 biscotti.

2

Trasferite su una teglia rivestita di carta forno e cuocete in forno statico a 180° per circa 20-25 minuti, dovrete ottenere una leggera doratura superficiale. Fate raffreddare e cospargete di zucchero a velo prima di servire.

3

Servite!

RICETTE CORRELATE