Ricette

Le polpette di Bea

Le polpette di Bea sono deliziose! Le ho chiamate così perché a Bea piacciono tantissimo lenticchie e salmone affumicato, ma sono di origine indiana. Mi sono ispirato a quelle terre proprio perché strizzano l’occhio ai piatti speziati di quel lato del mondo.

Volete sapere come si fanno le polpette di Bea? Ecco la lista degli ingredienti e il passo passo!

200 g lenticchie decorticate
2.5 cm zenzero fresco
Aglio 2 spicchi
Prezzemolo un ciuffo
Farina di mandorle 50 g
Curry in polvere 1 cucchiaino
Peperoncino in polvere 1 cucchiaino
Cumino in polvere 1 cucchiaino
Succo di un limone
1 punta di cucchiaino di bicarbonato
Pepe nero macinato 1 cucchiaino
Sale qb
Menta 7 foglie
Salmone 100 g affumicato
Cipolla 100 g
Carota 80 g
Patate 100 g
Cavolo cappuccio 100g
Olio evo qb

SALSA
Cumino 1/2 cucchiaino
Menta 1 rametto
Yogurt 200 g
Aglio 1 spicchio
Sale qb

Per prima cosa sciacquiamo le lenticchie rosse decorticate e quando l’acqua non è più torbida possiamo lasciarle in ammollo per 30 minuti. Grattugiamo nel frattempo il cavolo cappuccio con una grattugia a fori grandi. Quindi grattugiamo la patata e anche la carota. Passate anche alla cipolla stando attenti a non farvi male. In una padella possibilmente antiaderente mettete l’olio quindi aggiungete le verdure. In un boccale di frullatore, mettete le lenticchie e un cm di zenzero. Aggiungete poi un cucchiaino raso di curry, uno pepe, uno di peperoncino, una puntina di bicarbonato, uno spicchio di aglio, le foglie di prezzemolo lavate e pulite, la menta. Aggiungete anche il succo di limone la farina di mandorle e il salmone affumicato. Frullate tutto per bene e a lungo in modo che venga tutto omogeneo. Dovete ottenere un composto quasi cremoso. A questo preparato aggiungete le verdure che nel frattempo si saranno raffreddate. Mescolate e fate riposare il tutto per una trentina di minuti. A questo punto preparate la salsa alla menta. Scegliete le foglioline migliori, aggiungete l’aglio, una puntina di cumino e lo yogurt greco, ma va bene anche quello bianco magro. Frullate e regolate di sale. Prendete un ciotolino con l’acqua inumiditevi le mani e formate le polpette più o meno della stessa dimensione, magari aiutandovi con un cucchiaio e disponetele su una teglia con carta da forno.

Friggetele in padella con olio di olio di semi o di arachidi, girandole di tanto in tanto. Quando la crosta si fa bruna, sono pronte.

Servitele calde accompagnate con la salsina allo yogurt.

6 commenti

  • Francesco Linicchi

    Bella e appetitosa ricetta… Sicuramente da provare… Complimenti per come ti poni e spieghi le ricette… Con semplicità, simpatia e sorriso… Sei forte.!!!
    Ti faccio una domanda.! Hai pubblicato un tuo libro con le ricette che ci fai vedere qui sul web..??? Se si, lo comprerei volentieri. Grazie.!

  • Ilaria Lopez

    Sono alla fase “fate riposare il tutto per una trentina di minuti”… Me moro dalla curiosità! Grazie delle ricette e dei video coinvolgenti!

    • Paola

      Allora.Ci vuole sicuramente un pochino di tempo per la preparazione, gli ingredienti sono un bel po’, ma il risultato è davvero strabiliante e ne vale la pena!!! Un esplosione di sapori e di profumi, non prevale nulla in particolare ma tra loro creano un armonia favolosa, e la salsina di yogurt che dire… Penso ne farò il mio piatto forte. Grazie Chef!!! Ora capisco perché nel video non vedevi l’ora di assaggiare!!! 😂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *